“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeCalabriaCosenzaScontro tra treno regionale e camion a Corigliano-Rossano: il procuratore capo D'Alessio...

Scontro tra treno regionale e camion a Corigliano-Rossano: il procuratore capo D’Alessio sul posto per eseguire sopralluogo

Proseguono senza sosta le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente ferroviario avvenuto in contrada Thurio nel territorio di Corigliano Rossano. Nello scontro tra un treno regionale e un camion sono decedute la capotreno del convoglio, Maria Panzini, 60 anni di Catanzaro lido, e un 24enne di origini marocchine, Said Hannanaoi che era alla guida del camion.

A seguire l’inchiesta e’ direttamente il procuratore capo Alessandro D’Alessio che si e’ recato sul posto per eseguire un sopralluogo. Il tratto ferroviario e’ sotto sequestro per cercare di eseguire tutte le verifiche necessarie.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Incidente ferroviario a Corigliano-Rossano, i sindacati: “Adesione altissima allo sciopero, ora ci aspettiamo confronto con Rfi”

Al vaglio degli inquirenti anche la scatola nera. Si attende la testimonianza del macchinista che e’ riuscito a salvarsi. Migliorano le condizioni dei feriti.

Intanto e’ stata consegnata alla famiglia la salma di Maria Panzini. Sabato dovrebbero essere celebrati i funerali a Catanzaro Lido.

“E’ la notte piu’ brutta della mia vita . Ora Sono rimasta sola al mondo”: sono state le parole della figlia della capotreno in un post su Facebook.

Articoli Correlati