“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaCatanzaroConsolidamento del "Campo B – stadio Nicola Ceravolo". Approvato progetto esecutivo

Consolidamento del “Campo B – stadio Nicola Ceravolo”. Approvato progetto esecutivo

La giunta, presieduta dal sindaco Nicola Fiorita, ha approvato, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Raffaele Scalise, il progetto di esecutivo per il consolidamento della scarpata in località “Campo B – stadio Nicola Ceravolo”. L’importo dei lavori è di 500.000 euro, a valere sui fondi di Protezione Civile stanziati in conseguenza di eccezionali eventi meteorologici. L’approvazione della delibera consentirà ora agli uffici di completare i successivi adempimenti per l’esecuzione dell’appalto.

A darne notizia è il consigliere comunale Francesco Scarpino, che avendo seguito da vicino l’iter dell’opera si è dichiarato “molto soddisfatto” per il passaggio consumato nel corso della riunione dell’esecutivo. “La vicenda – ha aggiunto – si trascina da molti anni, stando almeno alla serie storica delle immagini satellitari e finalmente ci avviciniamo alla sua felice conclusione. La macchina comunale ha lavorato bene e con criterio per ottimizzare le risorse che l’ente aveva già a disposizione e lo ha fatto anche rimodulando il progetto originario depositato in Regione, che prevedeva una palificazione finalizzata sostanzialmente a sostenere il terreno e arginare così il movimento franoso. Si è optato invece per una soluzione diversa e a nostro avviso di gran lunga migliore. Verrà infatti realizzata una vasca di laminazione per la raccolta delle acque piovane che darà un doppio vantaggio: preservare la stabilità del terreno e realizzare un accumulo d’acqua che verrà utilizzata per l’irrigazione del terreno di gioco. La vasca sarà svuotata in tempo reale così da essere pronta ad accogliere nuove piogge e al contempo l’Amministrazione realizzerà un risparmio sul canone acqua. Una soluzione evidentemente virtuosa che consentirà di cogliere due obiettivi importanti in un colpo solo. Insomma – ha concluso Scarpino – ci sono tutte le ragioni per essere soddisfatti. Personalmente lo sono, perché, come amo ripetere, se si chiede la fiducia degli elettori poi bisogna essere conseguenti e mantenere gli impegni presi.

Articoli Correlati