“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeCalabriaCatanzaroCon "Il Festival delle DiversAbilità" Catanzaro diventa Capitale dell'Inclusione

Con “Il Festival delle DiversAbilità” Catanzaro diventa Capitale dell’Inclusione

Vivere la bellezza della DiversAbilità quale caratteristica peculiare ed imprescindibile dell’unicità della persona: da questa idea nasce “Il Festival delle DiversAbilità”, promosso dall’associazione Afrodite e sostenuto dal Dipartimento Lavoro e Welfare della Regione Calabria.

Un progetto che mira a voler sensibilizzare sul concetto di Diversità, valorizzando la Persona in quanto tale, a prescindere dalle etichette che si tendono a mettere addosso. Tutto ciò attraverso una serie di iniziative mirate che renderanno Catanzaro Capitale dell’Inclusione.

“E’ necessaria una rivoluzione culturale e lessicale – spiega la presidente dell’associazione Afrodite, Annarita Palaia – perché spesso, anzi, quasi sempre, parlando delle differenti forme di disabilità si utilizzano termini sbagliati e si abbassa lo sguardo. Non vogliamo che questo continui ad accadere e, per renderlo realizzabile, c’è bisogno di molteplici azioni. Andremo nelle scuole per parlare di DiversAbilità e daremo voce proprio a chi vive la disabilità nel quotidiano. Inoltre, abbiamo lanciato un bando con il quale gli studenti, presentando dei lavori basati sul tema, potranno vincere delle borse di studio messe in palio dalla Banca Montepaone e Fondazione Banca Montepaone. Inoltre, grazie alla straordinaria sensibilità della scuola Arte Danza guidata dal Maestro Giovanni Calabro, abbiamo avviato in queste settimane un corso di danza per soggetti con disabilità. Ne è scaturita un’esperienza bellissima che ci sta emozionando. Il frutto di tutto questo lavoro e di queste attività lo vedremo sul palco del Teatro Politeama il 18 maggio. Racconteremo questo percorso, insieme a tanti ospiti e alle innumerevoli associazioni impegnate come noi sul territorio.”

Riguardo al bando, sino al 15 aprile gli istituti scolastici partecipanti potranno presentare i lavori realizzati scrivendo direttamente via mail info@associazioneafrodite.it: sono accettate tutte le varie tecniche della comunicazione visiva, pittura, illustrazione, animazione, grafica, fotografia, video, nuove tecnologie, anche con riferimento ad espressioni corporee come il mimo, la lingua dei segni, le discipline sportive, il fitness, la danza, la musica e il canto. Il regolamento può essere consultato al seguente link: https://associazioneafrodite.it/festival-diversabilita

I talk nelle scuole partiranno domani, 1 marzo, all’ITT “B.Chimirri”; seguiranno il 15 marzo al Liceo Scientifico “L.Siciliani”; il 22 marzo all’IIS “Petrucci-Ferraris-Maresca” e il 12 aprile all’IIS “G.De Nobili”.

Partner del progetto sono le associazioni Un raggio di sole e Momenti d’Arte. Le attività sono svolte in collaborazione con la Cooperativa Sociale Giroquadro.

 

 

Articoli Correlati