“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalabriaCatanzaroNato il C.E.U. all'Università Magna Graecia di Catanzaro

Nato il C.E.U. all’Università Magna Graecia di Catanzaro

 Nato dal desiderio di alcune dottorande dell’Università degli Studi “Magna Grecia” di Catanzaro, è operativo il Circolo Economisti Universitari (C.E.U.) UMG.  Obiettivo del costituendo Circolo, oltre alla ricerca e all’analisi delle tematiche connesse all’economia e al mondo della finanza, è quello di vivere il percorso di dottorato in maniera più partecipativa ed attiva mediante l’organizzazione di eventi e dibattiti pubblici non solo all’interno delle mura accademiche.

L’attuale referente Dott.ssa Roberta Pittelli indica il Circolo “quale momento privilegiato di incontro e di scambio tra studiosi di economia, studenti compresiPertanto, il C.E.U. apre le proprie porte non soltanto a dottorandi, assegnisti, ricercatori e professori che si occupano di economia e di scienze delle finanze, ma anche e soprattutto agli studenti affinché quest’ultimi possano far sì che il percorso di studi sia un vero e proprio momento non soltanto di formazione ma anche di confronto. Al momento  il nostro gruppo – continua la referente – si compone di una decina di dottorande impegnate in diverse branche dell’economia: dall’economia politica all’economia della cultura, dall’economia dell’istruzione all’economia della sanità”.

Il Circolo Economisti Universitari UMG, partner istituzionale del Circolo Giuristi Universitari (C.G.U.) UMG, non opererà esclusivamente in ambito accademico ma si aprirà alla cittadinanza tutta con appuntamenti mirati sul territorio. ” Ciò si rende necessario dal momento che le scelte di politica economica prodotte dai policy maker – conclude Pittelli – seppur percepite quasi come qualcosa di lontano, di astratto o addirittura come una lingua di difficile interpretazione, in realtà producono un effetto diretto sulla vita di ciascun cittadino determinando un’accelerazione o una stagnazione dell’economia di un paese in relazione agli strumenti adottati e agli obiettivi che si intende raggiungere”.

Articoli Correlati