“Gli eserciti cessano di avanzare perchè le persone hanno le orecchie e i pastori e i soldati giacciono sotto le stelle scambiandosi opinioni” - Patti Smith – “People have the power”
HomeAgoràAgorà Catanzaro"Calcio&Scuola": al Liceo "Tommaso Campanella" l'incontro con la Federazione Calcio di Lamezia...

“Calcio&Scuola”: al Liceo “Tommaso Campanella” l’incontro con la Federazione Calcio di Lamezia Terme sul tema “I giovani e lo sport”

Il 12 maggio, presso l’Auditorium del Liceo “Tommaso Campanella”, si è tenuto l’incontro con i Rappresentanti della Federazione Calcio di Lamezia Terme che ha avuto come tema “I giovani e lo sport”.

La Dirigente scolastica Dott.ssa Susanna Mustari nell’esprimere il proprio plauso agli organizzatori ha sottolineato come “le finalità formative e didattiche non possono trascurare lo sport, fondamentale nella vita dei nostri studenti. Potenziare la partecipazione ad una vita attiva significa favorire lo sviluppo di menti aperte proiettate in una dimensione che contempera lo spirito competitivo con il lavoro di squadra. Significa rafforzare in ogni studente la consapevolezza del sé e irrobustire, in termini di responsabilità, la partecipazione alla vita sociale e collettiva”.

Presenti all’evento i docenti del Dipartimento di Scienze Motorie e tanti ospiti; Ivan Rizzuto, direttore marketing, Angelo Sorace, direttore sportivo, Enza Giavante, responsabile eventi, Giovanni Mazzei, direttore della comunicazione e alcuni giocatori della squadra lametina.

“Parlare di sport – ha affermato Rizzuto – permette di parlare di vita, di quei valori che migliorano la qualità di una comunità che, nel rispetto delle regole, diventa strumento di integrazione sociale”.

“D’altronde – aggiunge la prof.ssa Donatella Bruni, referente del progetto “Calcio&Scuola” – il progetto offre un’esperienza di socializzazione; da una dimensione individuale, di recupero della propria integrità e del proprio benessere personale, tramite lo strumento dello sport, si può accedere ad una dimensione più ampia che permette una integrazione sociale dove le esperienze, la fatica fisica, l’agonismo, la tensione, le emozioni di gioia e di delusione, vengono sempre condivise e mai subite”.

Ha fatto seguito un dibattito animato dagli studenti, ricco di riflessioni: sport e inclusione, sport e partecipazione, sport e integrazione. Tematiche di grande attualità che come affermato dalla collaboratrice della Dirigente, prof.ssa Antonella Massimo sono riferimenti che da sempre caratterizzano l’azione formativa del Liceo “Campanella”.

Articoli Correlati