“Non esistono verità medie” - George Santayana
HomeCalabriaMontuoro: "La Regione Calabria di nuovo al fianco delle Convittiadi che accoglieranno...

Montuoro: “La Regione Calabria di nuovo al fianco delle Convittiadi che accoglieranno oltre 2mila ragazzi a Catanzaro”

“Dopo il successo di partecipazione e di gradimento dello scorso anno, anche nel 2024 Catanzaro e la Calabria si apprestano ad ospitare le Convittiadi, le Olimpiadi Nazionali dei Convitti Nazionali e degli Educandati italiani. Anche questa volta la Regione Calabria sarà al fianco del Convitto “P. Galluppi” di Catanzaro che è al lavoro per organizzare nuovamente un evento di grande rilievo in grado di coniugare i valori dello sport con la didattica scolastica e la promozione del territorio”.

Ad affermarlo è il consigliere regionale Antonio Montuoro che, nell’imminenza dell’iniziativa, insieme alla dirigente del Convitto “P. Galluppi”, Stefania Cinzia Scozzafava, ha incontrato la Vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Istruzione, Giusy Princi.

“Basta citare alcuni numeri – rimarca il consigliere – per comprendere le dimensioni di una manifestazione che proietterà la Calabria, dal 28 aprile al 5 maggio prossimi, al centro dell’attenzione nazionale: trentacinque convitti ed educandati provenienti da tutta Italia e oltre 2.200 tra alunni partecipanti accompagnatori al seguito, con un incremento di circa 400 ragazzi rispetto alla precedente edizione. Poter accogliere una platea così numerosa nel nostro territorio, mettendo in moto un’importante rete logistica tra strutture ricettive e impianti sportivi che coinvolge tutto il territorio provinciale di Catanzaro,e non solo, è stata già lo scorso anno una sfida vinta. Ora l’ambizione è quella di riuscire a fare ancora meglio davanti al numero crescente di adesioni che conferma l’elevato consenso e appeal riscontrato dal convitto calabrese. La Regione, che già aveva fatto la sua parte nel 2023, non mancherà di fornire il proprio sostegno economico e logistico per garantire la migliore riuscita dell’evento”. Il consigliere Montuoro sottolinea ancora che “la vicepresidente Princi, dimostrando la propria sensibilità e attenzione verso gli ambiti della scuola e dello sport, ha ribadito l’importanza di fare rete attorno alle Convittiadi per il valore strategico che un’iniziativa del genere riveste come vetrina per le nostre bellezze, opportunità di indotto socio-economico e di promozione nel solco della destagionalizzazione turistica. L’esperienza già maturata sul campo sarà sicuramente una carta preziosa per vincere quest’altra scommessa e regalare ai giovani che verranno in Calabria una settimana intensa di sport e divertimento”.

Articoli Correlati