“La realtà non è altro che un 'paesaggio nella nebbia': misterioso e tutto da scoprire” - Theo Anghelopoulos
HomeCalabriaAntoniozzi (FdI) su candidatura Lucano: "Vuole una Calabria piena di immigrati"

Antoniozzi (FdI) su candidatura Lucano: “Vuole una Calabria piena di immigrati”

“Ho dato la mia solidarietà a Mimmo Lucano quando è stato praticamente assolto in appello e l’intero centrosinistra, dopo la dura condanna in primo grado, lo aveva dimenticato. Oggi che ufficializza la sua candidatura alle elezioni europee nel Sud dico che lo contrasteremo, perché il suo modello di integrazione è stato un fallimento”.

Lo afferma il vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Alfredo Antoniozzi.

“I calabresi dovranno scegliere tra chi vorrebbe che la loro regione, la nostra regione, accogliesse tutti gli immigrati, compreso quelli che ogni giorno delinquono, e chi come noi vuole aiutare l’Africa diversamente e vuole che in Italia e in Calabria entrino le persone in regola e ché siano utili alla comunità.

LEGGI ANCHE >>> Europee: l’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano, sara’ candidato con Aleanza Verdi Sinistra

Lucano praticamente appoggia l’idea – aggiunge Antoniozzi – che regioni peraltro povere come la Calabria debbano essere il serbatoio di tutti i rifugiati.

Lucano è stato sconfitto a Riace nel suo comune ma pensa che la Calabria e l’intera Nazione debbano essere pronti ad accogliere chiunque. Non vede e non vuole vedere che proprio in Calabria la manodopera della ndrangheta nello spaccio di stupefacenti è composta da immigrati come si è visto nelle inchieste delle Procure di Cosenza e Reggio Calabria.

Ho difeso l’uomo Lucano sul piano giudiziario mentre veniva abbandonato dalla sinistra perché ritengo incivile mettere insieme le questioni politiche con quelle giudiziarie ma lo batteremo con Denis Nesci nella nostra regione per dire no al modello folle che vorrebbe accogliere tutti gli immigrati in Calabria” – conclude Antoniozzi.

Articoli Correlati