“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeCalabriaL'Avis Calabria a Roma per l'Udienza Generale Papale

L’Avis Calabria a Roma per l’Udienza Generale Papale

“La donazione di sangue ha un valore etico, è un gesto che aiuta a salvare tante vite umane”: sono le parole che Papa Francesco ha dichiarato in Piazza San Pietro davanti a migliaia di fedeli, ringraziando l’Avis per lo straordinario lavoro realizzato sul territorio.

Insieme al presidente nazionale, Gianpietro Briola, e ad oltre 150 volontari avisini volontari provenienti da tutta Italia, presenti all’udienza generale papale anche una delegazione calabrese: il presidente Avis Calabria, Franco Rizzuti; il vice presidente, Antonino Posterino; il vice presidente vicario, Nicodemo Napoli; il segretario Katiuscia Mastroianni.

“E’ stato un momento molto emozionante – ha affermato il presidente regionale Rizzuti – Papa Francesco è una personalità carismatica e ascoltare dalla sua voce quella che rappresenta la mission dell’Avis ha avuto un effetto dirompente e molto impattante. Facciamo nostre le parole pronunciate dal Pontefice “costruiamo ponti e non muri” e proseguiamo con ancora più amore e vigore il nostro percorso di volontariato.”

Articoli Correlati