“Sai cosa si fa quando non se ne può più? Si cambia” - Alberto Moravia
HomeCalabria'Ndrangheta, il comandante del Ros carabinieri Angelosanto: "Asse politica-mafie emersa da varie...

‘Ndrangheta, il comandante del Ros carabinieri Angelosanto: “Asse politica-mafie emersa da varie indagini e infiltrazioni in altre regioni”

“L’asse tra politica e mafie è emerso da numerose indagini. Esemplare è il caso della ‘ndrangheta i cui legami con la politica sono emersi sia nel Lazio che nella Calabria e la Lombardia”: lo ha detto il comandante del Ros Carabinieri Pasquale Angelosanto intervenendo questa mattina all’Università di Cassino per una lectio magistralis.

L’ufficiale ha citato i numerosi casi di amministrazioni comunali sciolte per infiltrazioni mafiose: 13 nel corso dell’anno 2021, altre 11 nel 2022 e già 1 nel 2023. Ha spiegato che alla mafia interessa la politica e che si vuole infiltrare o direttamente con un proprio candidato, o indirettamente minacciando o manipolando membri delle amministrazioni.

“Dall’attività di condizionamento non sono escluse le forze di polizia – ha avvertito il generale Angelosanto – in quanto le mafie sono interessate alla conoscenza delle mosse del loro nemico, rappresentato in questo caso dalle forze di polizia, dalla magistratura e dalle forze di sicurezza”. Un condizionamento che si sostanzia “in una vera e propria attività di informazione sulle indagini in corso”.

Articoli Correlati