“L'accondiscendenza partorisce amici, la verità odio” - Marco Tullio Cicerone
HomeCalabriaPonte sullo Stretto, Occhiuto: "Infrastruttura strategica, serve ad attrarre ulteriori investimenti"

Ponte sullo Stretto, Occhiuto: “Infrastruttura strategica, serve ad attrarre ulteriori investimenti”

“Il ponte sullo Stretto e’ un’infrastruttura strategica, nel momento in cui parliamo della centralita’ del Mediterraneo e’ normale che debba essere lo Stato a infrastrutturare le regioni del Mediterraneo”. Cosi’ il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, intervenendo agli Stati generali del Mediterraneo in corso a Gizzeria (Catanzaro).

“Ho detto infrastrutturare, attraverso appunto il ponte sullo Stretto ma anche attraverso le infrastrutture complementari. Ha senso fare il ponte – ha aggiunto Occhiuto – se c’e’ un’autostrada che funzioni, se c’e’ l’alta velocita’ ferroviaria, se c’e’ una direttrice viaria ridondante rispetto all’autostrada che e’ la Statale 106 Jonica.

Devo pero’ dire che grazie al ponte abbiamo ottenuto 3 miliardi per la Statale 106 che si sommano alle altre risorse che siamo riusciti a ottenere. Oggi – ricorda il presidente della Regione Calabria – e’ andato in Gazzetta Ufficiale il bando per i lavori sulla Crotone-Cutro, che era un progetto bandiera per noi, finanziato con l’Fsc e quindi non con i tre miliardi che sono aggiuntivi.

Ho chiesto al ministro Salvini di avere altre risorse per la Statale 106, per i tratti dell’autostrada A2 che devono essere rifatti. Ecco, il ponte serve anche ad attrarre ulteriori investimenti infrastrutturali, quindi – ha concluso il presidente della Regione Calabria – che ci sia questo interesse del governo nazionale e’ utile perche’ se c’e’ questo interesse c’e’ interesse anche verso le infrastrutture complementari al ponte”.

Articoli Correlati