“Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore” - Bertolt Brecht
HomeCalabriaAccordo tra Camera di Commercio e Ente Bilaterale: "Asse imprese-lavoratori per uscire...

Accordo tra Camera di Commercio e Ente Bilaterale: “Asse imprese-lavoratori per uscire dalla crisi”

Si è tenuto oggi un incontro tra il presidente dell’Ente Bilaterale Interprovinciale del Commercio, del Terziario e dei Servizi della provincia di Catanzaro, Crotone e Vibo Fortunato Lo Papa e il segretario della Camera di Commercio Catanzaro – Crotone – Vibo Bruno Calvetta allo scopo di avviare una fase di sinergia tra i due organismi.

Miscelare le mission dei due enti per rinvigorire il peso di lavoratori e imprese unendo energie, proposte e strumenti è il binario sul quale si muoveranno le iniziative dei prossimi mesi al fine di creare, in particolare, lavoro di qualità e stabile da un lato, opportunità per le imprese dall’altro.

Il commercio e il terziario secondo gli ultimi dati Istat – si legge in un comunicato stampa – sono il ramo in cui opera oltre il cinquanta per cento delle imprese calabresi: è qui che si sviluppa l’imprenditoria, è da questo bacino che portano il pane a casa una buona parte dei lavoratori nostrani. L’alleanza tra il mondo delle imprese e quello della bilateralità che unisce parti datoriali e sindacali non potrà che portare a un confronto costruttivo volto ad un miglioramento dello stato di salute delle imprese e dei lavoratori.

Importante sarà lavorare sulle competenze con processi di upskilling e reskilling delle risorse, patti per il lavoro, sperimentazioni di transizione ecologica onde evitare restringimenti dei bacini lavorativi e aziende in ginocchio in un momento così delicato.
Altro filone sarà quello della sicurezza sul lavoro su cui molto rimane ancora da fare. L’asse tra Ebinter e Camera di Commercio consentirà di agevolare l’incontro tra domanda e offerta e di vigilare sull’applicazione di contratti non pirata per dare dignità al Lavoro.

Allo stesso tempo tramite la formazione e nuove progettualità ci si adopererà per rendere i lavoratori risorse preziose e appagate di un sistema integrato che vede imprese e dipendenti ingranaggi di una ripresa economica che non può più attendere.

Articoli Correlati