“La libertà non è che una possibilità di essere migliori, mentre la schiavitù è certezza di essere peggiori” - Albert Camus
HomeAltri sportSabato la Domotek Volley Reggio Calabria si gioca con Campobasso il posto...

Sabato la Domotek Volley Reggio Calabria si gioca con Campobasso il posto al sole nella seconda fase

Sabato, inizio del match programmato per le 19 al PalaCalafiore, la Domotek Volley Reggio Calabria si giocherà contro la EnergyTime Spike Devils Campobasso la ghiotta opportunità di assumere lo status di testa di serie nella fase successiva dei play-off. Arduo il compito che attende Capitan Laganà e compagni: di fronte, famelica, una squadra che ha ancora in mano l’opzione di ottenere la promozione istantanea in Serie A3 realizzabile superando i reggini. La vittoria al tie-break ottenuta martedì sera mettendo sotto il Volley Club Grottaglie, reduce dal successo rimediato tre giorni nella sfida con i calabresi, ha disegnato, in attesa dell’ultima partita, la classifica del mini girone: pugliesi a quota 4 punti, molisani a 2 e Domotek Volley che, perso il primo treno per il Paradiso, ha già avviato le operazioni per fare la voce grossa nelle prossime due settimane. Un supplemento di passione per il team di mister Polimeni che, mettendo il bastone fra le ruote dei “Diavoli” e spianando la strada in direzione A3 al Volley Club Grottaglie, si piazzerebbe nelle condizioni migliori per fronteggiare, nello step ulteriore, la stessa Campobasso e la Pag Taviano. I pugliesi, bruciate mercoledì sera al tie-break le speranze della Ciclope Bronte, hanno maturato, grazie anche al 3-1 ottenuto nella prima giornata con la Volley School Genzano, il diritto a partecipare al gran ballo che, al via la prossima settimana, deciderà la seconda promossa. Gli amaranto, sapendo quale sia la posta in palio, si sono preparati in settimana con impegno e cognizione di quanto la scalata sia faticosa: obiettivo alzare l’asticella per prendersi, con pieno merito, quel che una stagione tutta ha anticipato. Ma ora, ai piedi delle ultime arrampicate, è fondamentale fare il pieno di energie, fisiche e mentali, dare fondo al patrimonio straordinario, umano e tecnico, accumulato nel corso del campionato e far valere, sul campo, il repertorio completo di un gruppo che, con cuore caldo e testa fredda, ha, da qui ai prossimi quindici giorni, la magnifica opportunità di allungare le mani su qualcosa che è lì, a due passi e merita di essere conquistato all’apice di una cavalcata esaltante. Non esistono altre forme di avvicinamento alla gara di sabato contro la EnergyTime Spike Devils, non esistono altre forme di interpretazione del mini blocco seguente di duelli che spingeranno fino alla stazione della Serie A.

Articoli Correlati