“Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualsiasi ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo. È la qualità più bella di un rivoluzionario” - Ernesto “Che” Guevara
HomeAltri sport"Lorica Lake": domenica in arrivo il giornalista Sky Grosso e l'assessore Orsomarso

“Lorica Lake”: domenica in arrivo il giornalista Sky Grosso e l’assessore Orsomarso

Sarà un gran finale quello del Lorica Lake previsto per domenica mattina. Sul Lago Arvo oltre 150 atleti continuano a sfidarsi nelle acque libere. Un ottimo riscontro di partecipazione e di sportività, le prime due giornate. Si attende la terza giornata, con inizio ore 9, per poi procedere alle premiazioni ed ai ringraziamenti.

“Da Zero a 1400” è il nome dell’ambizioso progetto che ha condotto gli atleti dal cloro all’acqua naturale, dalla piscina ai meravigliosi 1400 metri di uno scenario incantevole, a Lorica nel cuore della Sila. “L’idea è quella di fare “assaporare” i tre tipi di acqua: salata, “clorata” e quella del lago ad atleti di tutta Italia ed agli amatoriali dell’intero territorio. Il binomio sport e turismo funziona. A queste latitudini ancora di più. La Calabria e Lorica sono pronte ad accogliere eventi di questo spessore, sotto ogni punto di vista”, ha avuto modo di affermare Francesco Manna anima ed organizzatore della kermesse sportiva per conto dell’Asd Aqua con il contributo della Regione Calabria, Calabria Straordinaria e Grandi Eventi turistici, Parco Nazionale della Sila. Ed il patrocinio della Provincia di Cosenza, il Comune di San Giovanni in Fiore, in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto ed il Coni.

Direttamente da Budapest, dopo i riscontri eccezionali dell’Italia nei Mondiali 2022 delle acque libere, Stefano Rubaudo, responsabile tecnico del settore nuoto di fondo, invita tutti alla partecipazione del Lorica Lake. E se a Lupa Beach la selezione del Bel Paese ha posto la propria bandierina, chiudendo con 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi in testa al medagliere di specialità, Rubaudo ritiene che la Calabria e Lorica possono – e devono – puntare ad un palcoscenico internazionale. “Ho avuto modo di partecipare alle scorse edizioni: posti meravigliosi e potenzialmente incredibili per il nostro sport”, afferma il coordinatore nazionale.

Rubaudo, consapevole di avere per le mani un gruppo trascinato da un campione incredibile come Gregorio Paltrinieri, ma anche altri ragazzi che con lavoro e tenacia hanno saputo disimpegnarsi alla grande, il riferimento è Domenico Acerenza (argento nella 10 km) e a Dario Verani (oro nella 25 km) in particolare, spinge fortemente per Lorica. “Sono convinto che il lavoro di Francesco Manna sia eccezionale, auspico che prestissimo l’evento si trasformi in occasione unica per gli sportivi italiani ed ospiti campionati di livello superiore. Peccato non poter partecipare anche quest’anno per via dei Mondiali a Budapest e per altri importanti appuntamenti già in calendario ma – sono certo – Lorica e la Calabria sapranno far parlare di sé”.

A Lorica, tra l’altro, in arrivo anche Sandro Donato Grosso volto di Sky Sport, inviato speciale per la MotoGP e conduttore unico di The Boat Show programma dedicato alla conoscenza delle regioni legate al mare in onda su Sky Sport Arena. Il giornalista internazionale ha seguito i grandi eventi dello sport negli ultimi 20 anni tra F1, Wimbledon e Dakar. Presenta convention nel mondo ed ha deciso, quando gli impegni glielo consentono, di mettersi a disposizione della “sua” Calabria. Ha annunciato la sua presenza anche l’assessore regionale al Turismo Fausto Orsomarso che premierà i vincitori delle gare.

Articoli Correlati