“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeAgoràAgorà Vibo ValentiaSe Tropea ispira l'arte dei manga: la città ospita l'artista Tamura

Se Tropea ispira l’arte dei manga: la città ospita l’artista Tamura

Famosissimo e riconosciuto come uno dei più talentuosi mangaka professionisti, custode dell’antica arte dei fumetti giapponesi, Yoshiyasu Tamura che è, tra le altre cose, anche body painter e che vanta conferenze e workshop in giro per il mondo, mostre a Los Angeles, New York, Città del Messico, Taipei, Basilea, Lisbona realizzerà un’opera d’arte a Tropea che lo ha letteralmente conquistato.

 

Ad esprimere soddisfazione per la speciale alchimia che si è innescata tra l’artista e la Città è stato il Sindaco Giovanni Macrì in occasione del concerto delle due musiciste giapponesi Yuko Kawamura e Akane Yoshii, che hanno incantato il pubblico di Tropea e celebrato i rapporti di amicizia tra la destinazione ed il Paese del Sol Levante.

 

“Iniziative come Arte senza confini, il nome dato all’evento ospitato nei giorni scorsi a a Palazzo Santa Chiara – aggiunge – dimostrano come luoghi e culture diverse possano influenzare e arricchire il processo creativo di un artista, portando alla nascita di opere uniche e suggestive”.

 

Disegnatore, pittore, docente di tecniche manga, Tamura è un artista dalle mille sfumature che ha saputo declinare la sua arte in settori diversi, anche nella moda e nella gioielleria.

 

Classe 1977, Yoshiyasu Tamura inizia il suo percorso artistico all’età di 15 anni, ispirato da Michelangelo. Nel 2003 il suo primo manga, Fudegami (JUMPCOMICS, Shueisha) è pubblicato su una rivista mensile molto popolare chiamata Gekkan Shounen Jump. Dopo aver ottenuto il successo nazionale, Tamura ha iniziato anche a ricevere consensi internazionali per le sue opere ed illustrazioni. Dal 2011, ha iniziato a esporre in fiere d’arte in tutto il mondo. Tamura ha stretto una fruttuosa collaborazione con il marchio di moda britannico McQ Alexander McQueen per la collezione donna Autunno-Inverno 2014. Dal 2016 Tamura ha avviato un progetto di collaborazione con la fotografa ucraina Marfa Vasilieva. Attraverso questo progetto, chiamato Takamagahara, ha esplorato il body painting Manga in combinazione con la fotografia come forma d’arte.

Articoli Correlati