“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaReggio: gli eventi di giugno presso l'area Griso Labboccetta

Reggio: gli eventi di giugno presso l’area Griso Labboccetta

Prosegue per il terzo anno il percorso di  rivitalizzazione del Parco Griso Laboccetta affidato alla gestione dell’Associazione Ulysses con alcune novità relative alla valorizzazione dei resti archeologici e alla attività  didattica e di  comunicazione  rivolta ai visitatori di ogni età.

E’ stato di recente completato dalla Soprintendenza ABAP di RC e VV con ditta specializzata il progetto per una migliore visibilità e lettura del perimetro degli edifici esistenti e la pulitura dei materiali. Grazie  all’allora Soprintendente dott. Sudano,oggi Direttore del MArRC, e all’archeologo dott. Gennaro è stato realizzato un impegno sottoscritto anche con l’Ente proprietario Città metropolitana. Con questi lavori abbiamo potuto migliorare la qualità delle  visite delle scuole che pure sono state comunque sempre presenti e restituire il vero valore  ad un’area molto più importante di quanto questi resti possano trasmettere. Basta visitare il piano terreno del MArRC per capire cosa sia stato trovato qui nel corso degli scavi da fine Ottocento!

Quanto all’ attività  di comunicazione affidata ai social e al sito istituzionale dell’area  arte reggina .it (aggiorniamo costantemente la pagina fb  Area archeologica “Griso Laboccetta”oltre a quello Associazione Ulysses ) è in fase di conclusione una collaborazione con gli studenti e i docenti del Corso di Comunicazione grafica dell’Accademia di Belle Arti reggina per creare un nuovo  logo dell’area e costruire un racconto, illustrato su pannelli esterni per brevi frasi rievocative e immagini. Questo  diaframma renderà  l’area più riservata e  costituirà un percorso narrativo  visibile dall’esterno, attrattivo per i passanti. Molti cittadini  ancora ignorano l’esistenza di questo piccolo tesoro,un’oasi di memoria di antichi riti sacri che è divenuta sempre più  verde e colorata,nel pieno centro cittadino.

Ai  tre piccoli pannelli autoportanti con codice QR  posizionati in situ, con testi e immagini descrittive, abbiamo finalmente potuto aggiungere in posizione preminente un pannello illustrativo del reperto più importante trovato nell’area e oggi al Museo nazionale di RC, “le danzanti”.

Ed ecco arrivata la stagione dei nostri eventi con il Programma estivo che sarà, come già i precedenti,ricco di proposte di musica antica e moderna ,concerti jazz,teatro a ispirazione classica e reading moderni,presentazione di narrativa e poesia in forma dialogante e spesso accompagnata da momenti musicali,danza e tante iniziative legate all’economia circolare che è una delle tendenze cui abbiamo sempre legato uno degli obiettivi  gestionali dell’area con esposizioni di artigianato derivato da riciclo di materiali o produttori  di specialità locali. Senza dimenticare la solidarietà ospitando associazioni di promozione  sociale o di supporto alle fragilità che tanto colpiscono la realtà attuale.

E’ nello spirito di questa Associazione offrire, ai reggini e ai loro ospiti ritornati in città per le vacanze e speriamo a tanti turisti,  il meglio che possiamo selezionare  per rapporti di amicizia e stima reciproca con i nostri partner,compagnie teatrali e di danza,musica e teatro e con  realtà tra le più significative del mondo dello spettacolo,della musica,dell’editoria,della danza,dell’arte e della cultura in genere della nostro territorio  e del resto d’Italia. Altre proposte  stiamo valutando, in questo inizio di estate che speriamo non ci tradisca con i capricci del meteo come fino ad oggi.

 

Abbiamo iniziato ospitando il 23 aprile una giornata dedicata a San Giorgio il Drago e una rosa con una Fiera del libro. Ci accingiamo  a partire con gli eventi di giugno prediligendo i libri,le letture che in estate trovano finalmente spazio nelle nostre ore meno stressate dalla velocità della vita di ogni giorno.

 

Ecco gli eventi programmati cui potrebbero aggiungersene altri di cui daremo tempestiva comunicazione.

Sabato 1giugno  h 18,30 Rassegna “Libri al Parco”.Presentazione, a cura del TCI,  del volume “Viaggio in Italia” di Tonino Perna e Franco Ippolito Arminio.Edizioni Altreconomia. Dialoga con l’Autore  Francesco Zuccarello Cimino. Le 20 regioni e tutte le province del Paese raccontate da due osservatori curiosi e attenti, sulle orme di un grande scrittore Guido Piovene.

 

Sabato 15  h 18,30 Rassegna “Libri al Parco”. Presentazione, a cura dell’Editore, del romanzo “La strategia del cervo” di Francesco Idotta.Edizioni Città del Sole. Dialoga con l’Autore Anna Maria Cama. Il romanzo si sviluppa tra varie peregrinazioni del  protagonista che,attraversando paesi vicini e lontani ,cerca di riannodare il dialogo tra generazioni. Intermezzo musicale a cura dei maestri Andrea F. Calabrese e Giuseppe Fratto

 

Martedì 18  h.20,30   Concerto della formazione “Echi rinascimentali”,voce Marinella Rodà,violino Simona Sciammarella, oboe Renato Esposito,flauto traverso Dario Siclari, percussioni Giuseppe Spanò, arpa Maria Cristina Caridi. Saranno presenti con una esibizione i ragazzi dell’Associazione “Amici di Lilla” per una raccolta solidale. Info e prenotazioni al 3471713889

 

Giovedì  20 h 20,30 Spettacolo teatrale: “Velelia e Tita” Drammaturgia di Katia Colica. Con Kristina Mravcova, Maria Milasi, Americo Melchionda. Produzione  Officine Jonike Arti Regia Americo Melchionda. Ispirato da un racconto di Antonio Magazzù. Una ricerca artistica che, attraverso il teatro, vuole portare alla ribalta tra leggenda e ricerche storiografiche, due figure femminili dell’antica Calabria, Velelia (eroina di Brettia) e Tita (Meddix Tauriana) immaginando un loro incontro. Info e prenotazioni al 3471713889

 

h.18,30  29 Sabato Rassegna “Libri al Parco”. Presentazione,a cura della Libreria Amaddeo, del libro di Sonia Serazzi “Una luce abbondante”,Editore Rubbettino. Dialogano con l’Autrice Eleonora Scrivo e Romina Arena

“Una luce abbondante” racconta di biglie,di angeli chiusi a pascolare nei recinti,di corpi difettosi da allenare controvento,e di fallimento che sono capitomboli regali in mezzo all’azzurro delle onde.

————–

“Ringrazio il Direttivo dell’Associazione che collabora a tutte le attività costantemente, ciascuno con i propri compiti, come volontariato culturale: Pina Vitetta (Vice Presidente), Maria Teresa Aversa,Katia Marcianò, Piero Praticò e i Soci che ci sostengono con la loro vicinanza e le loro specifiche competenze. Ringrazio i sette partner che ci accompagnano per il terzo anno in questa non scontata scommessa gestionale che ci ha riservato tanti riconoscimenti positivi ma qualche difficoltà ambientale che abbiamo affrontato e risolto o subito senza clamore per evitare di  aggiungere negatività alla nostra bella città. Che l’estate arrivi con tutta la forza di Demetra e Kore e sia ricca di belle occasioni per il tempo libero dei cittadini e dei turisti anche nella nostra piccola oasi metropolitana” afferma Marisa Cagliostro, Presidente Associazione Ulysses Gestore dell’Area sacra Griso Laboccetta

Articoli Correlati