“La realtà non è altro che un 'paesaggio nella nebbia': misterioso e tutto da scoprire” - Theo Anghelopoulos
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaGreco di Calabria: sabato un incontro a Reggio "per imparare dalla Bosnia"

Greco di Calabria: sabato un incontro a Reggio “per imparare dalla Bosnia”

Sabato pomeriggio alle ore 17 la Libreria Amaddeo di Reggio Calabria ospiterà l’incontro “Greko: appunti dal viaggio in Bosnia Erzegovina”in cui lo studioso Francesco Ventura, socio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, relazionerà sul viaggio di ricerca sul campo svolto lo scorso anno nel cuore dei Balcani. L’evento sarà introdotto dal libraio Daniele Amaddeo e moderato dall’ellenofono Annunziato Squillaci.

«Sono convinto che si possa imparare molto dalla Bosnia Erzegovina, una delle realtà fra le più complesse e culturalmente stratificate dello scacchiere europeo. Infatti, mentre il multilinguismo è un qualcosa tutto sommato diffuso sul nostro Continente, la questione del plurialfabetismo è rara – commenta Ventura – L’esperienza dello scorso anno sul tentativo di convincere la Città Metropolitana di Reggio Calabria a modificare una parte dell’avviso pubblico relativo agli sportelli linguistici, per il quale ora attendo la fissazione dell’udienza innanzi al TAR, ha rafforzato in me la consapevolezza sul come e quanto la comunità greca di Calabria soffra pure di una carenza di politiche linguistiche, settore in cui il giurista ha il dovere di dare manforte al linguista. Dobbiamo iniziare a discutere e spronare un dibattito, il binomio idea azione è la migliore strada da seguire».

Dunque, appuntamento a sabato pomeriggio, presso una delle librerie storiche di Reggio, per confrontarsi su quanto emerso da una prima elaborazione dei dati raccolti in Bosnia Erzegovina.

Articoli Correlati