“Venite pure avanti, voi, con il naso corto, signore imbellettate, io più non vi sopporto infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio...” (Francesco Guccini, Cirano -
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaConfcommercio con Comune Polistena e Banca d'Italia: Fondo di Garanzia e Formazione...

Confcommercio con Comune Polistena e Banca d’Italia: Fondo di Garanzia e Formazione per cambiare l’approccio delle imprese al credito

Si è svolto ieri a Polistena il convegno “Accesso al credito e contributi. Opportunità e Prospettive” dedicato all’accesso al credito e al sostegno finanziario per le imprese, organizzato da Confcommercio in collaborazione con il Comune di Polistena, Banca d’Italia, BCC Calabria Ulteriore, gli Ordini dei Commercialisti di Reggio Calabria e Palmi, e il Consorzio Imprese Polistenesi. L’evento ha rappresentato un momento cruciale per il territorio, riunendo istituzioni e realtà bancarie in un dialogo aperto a tante imprese e professionisti su tematiche finanziarie di grande interesse e attualità.
Due i progetti Confcommercio presentati: la convenzione tra Comune di Polistena, Confcommercio e Assicomfidi Confcommercio per agevolare l’accesso al credito attraverso uno specifico fondo di garanzia e un innovativo percorso di educazione finanziaria realizzato in collaborazione con Banca d’Italia per aumentare il grado di consapevolezza degli imprenditori sui temi del credito e del rapporto con le Banche.
Grande la soddisfazione espressa dal sindaco del Comune di Polistena Michele Tripodi: “La nostra amministrazione è fermamente intenzionata a supportare le imprese locali, facilitando l’accesso a strumenti finanziari importanti per il loro sviluppo. La convenzione con Confcommercio Assicomfidi ha l’obiettivo di sostenere le imprese, facilitando l’ottenimento di crediti fino a 50.000 euro, ed è un’azione che si rivela importante per i tanti imprenditori che cercano di navigare le complesse dinamiche economiche attuali testimoniando l’impegno delle istituzioni locali e degli organi di rappresentanza delle imprese nel rispondere alle esigenze del territorio”.
Per il presidente di Confcommercio, Lorenzo Labate: “La grande partecipazione di aziende oggi qui a Polistena dimostra che i nostri imprenditori hanno esigenze concrete alle quali è nostro dovere provare a dare risposte. Da un lato lo strumento costruito assieme al Comune è utile a facilitare l’accesso al credito delle imprese per importi piccoli ma vitali in questa fase storica. Dall’altro, il percorso di educazione finanziaria realizzato con Banca d’Italia è utile a creare in capo all’imprenditore quelle condizioni di conoscenza e consapevolezza sui temi del credito e del rapporto con le banche, fondamentali perché solo su questi presupposti, sia noi come Associazione di Categoria sia i professionisti dell’Ocdec, siamo in condizione di fornire supporto adeguato al momento giusto”.
La presenza di esperti del settore, per Banca d’Italia i funzionari Daniela Morisani ed Eugenio Mazza, per l’Odcec di Palmi Roberto Carrano, Carlo Rovagna per BCC Calabria Ulteriore, Tommaso Aquino del Consorzio Imprese polistenesi assieme al direttore di Confcommercio Reggio Calabria Fabio Giubilo e al direttore di Assicomfidi Confcommercio Giuseppe Calabrò ha fornito un taglio molto concreto all’incontro e testimoniato l’importanza di un approccio sinergico e coordinato per il sostegno delle imprese. Un segnale importante in un periodo di sofferenza delle aziende reggine che, come risulta dai report camerali, vede ridursi del 2,6% nell’ultimo anno il numero delle aziende registrate passate da 54.462 del 31 dicembre 2022 alle attuali 53.060, ed una contrazione delle imprese attive che al 31 dicembre 2023 ammonta a 45.090 imprese (-2,4% rispetto al 2022).

 

Articoli Correlati