“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaReggio Calabria, un nuovo Orizzonte con i Giovani Confcommercio

Reggio Calabria, un nuovo Orizzonte con i Giovani Confcommercio

Un nuovo capitolo si apre per Confcommercio e per la Città con la costituzione in seno all’Associazione provinciale dei Commercianti del Gruppo Giovani Imprenditori. Alla presenza del presidente Lorenzo Labate e del direttore Fabio Giubilo, è stato formalmente costituito il Gruppo che rappresenta la sfida Confcommercio per il 2024 e che promette di portare una ventata di freschezza nel tessuto commerciale della provincia reggina.

Assieme a Paolo Destefano, imprenditore del settore moda, eletto alla guida del Gruppo per i prossimi cinque anni, tanti colleghi reggini under 42 che hanno sposato con entusiasmo il progetto e che sono pronti a fare la differenza, fornendo un contributo di idee, proposte e stimoli ad una Confcommercio che già tanto bene ha fatto nell’ultimo biennio raggiungendo una maturità ed una solidità importanti e assumendo un assetto programmatico dinamico e per tanti aspetti coraggioso. Eletto alla vicepresidenza Salvo Sgroi, giovane e intraprendente agente immobiliare, componente del direttivo Fimaa provinciale ma già con una lunga esperienza associativa.

“La nostra sfida per il 2024 inizia con i giovani perché crediamo fermamente che il futuro di Confcommercio Reggio Calabria e della nostra città sia nelle loro mani”, ha dichiarato il presidente Labate. “Nel contesto imprenditoriale reggino, in cui negli ultimi anni difficoltà evidenti hanno fatto venire meno entusiasmo e vitalità, puntare ad alimentare le energie dei giovani è un dovere delle Istituzioni e anche nostro. Conosco da tanti anni Paolo e molti giovani colleghi del Gruppo e, parlando assieme o anche solo guardando il loro modo di interpretare l’impresa, una cosa è evidente: la nuova generazione ha voglia di osare, di cambiare, di stare in movimento, di cercare strade diverse, anche rischiando di sbagliare. Con uno slancio che in troppi colleghi commercianti di maggiore esperienza è purtroppo venuto meno. Per questo in Confcommercio abbiamo fortemente voluto la costituzione del nuovo Gruppo Giovani, perché sono le idee giovani a fare la differenza, e siamo pronti ad accoglierle e sostenerle.”

Paolo Destefano, giovane che segue le orme imprenditoriali di famiglia, incarna perfettamente lo spirito di questa nuova iniziativa. 35 anni, commerciante del settore moda, cresciuto sotto l’ala del padre Giorgio e degli zii, titolare di due punti vendita sul Corso Garibaldi, da sempre Confcommercio, Paolo rappresenta la fusione ideale tra tradizione e innovazione. A lui il compito di guidare con coraggio il Gruppo Giovani Imprenditori reggino con la consapevolezza di avere alle spalle una bella squadra, tanti amici, una Confcommercio presente e solida, un Gruppo Giovani Confcommercio nazionale, guidato oggi dal presidente Matteo Musacci, che rappresenta il fiore all’occhiello della nostra Confederazione.

“Sono onorato di assumere la guida dei Giovani Confcommercio Reggio Calabria – la prima dichiarazione del neo eletto presidente Paolo Destefano – pronto a rappresentare le voci e le aspirazioni dei giovani imprenditori reggini del commercio, turismo e servizi. Ringrazio Confcommercio, il presidente Labate e gli amici che oggi mi hanno dato fiducia e una grande responsabilità. Ci attendono cinque anni di sfide e opportunità, nei quali partiremo dalla voglia di essere squadra, dal nostro essere amici oltrechè imprenditori, per dare più slancio alle nostre attività ed al commercio reggino e per superare assieme le difficoltà che nel nostro percorso non mancano. Con una squadra ricca di diversità ma unita da valori comuni, affrontiamo questa avventura con la consapevolezza che fare impresa è una scelta di vita, una vocazione che ci distingue. Rappresentare le nuove generazioni in una meravigliosa Città ed in una grande organizzazione come è diventata Confcommercio Reggio Calabria è per me motivo di orgoglio: insieme, lavoreremo per contribuire allo sviluppo della nostra comunità, sfruttando ogni possibilità che il futuro ci riserva”.

 

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati