“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaRosarno: il 22 giugno presentazione del libro “La casa di tutti. Città...

Rosarno: il 22 giugno presentazione del libro “La casa di tutti. Città e biblioteche” di Antonella Agnoli

Nuovo appuntamento di “Parole ad Alta Voce” – Rassegna culturale  del progetto “ FaRo Fabbrica dei saperi a Rosarno “- previsto il 22 Giugno, ore 18:30 presso Largo Bellavista a Rosarno ( RC ), dove sarà presentato il libro “La casa di tutti. Città e biblioteche” di Antonella Agnoli. Antonella Agnoli già assessora alla cultura, creatività, valorizzazione del patrimonio culturale del Comune di Lecce,  ex membro del Consiglio Superiore dei Beni Culturali e Paesaggistici del Mibact, vive a Bologna. Progettista culturale, è consulente di numerosi comuni dove, a diverso titolo, ha lavorato per la definizioni di

importanti progetti culturali. Dal 2001 al 2008 ha progettato per il Comune di Pesaro la nuova biblioteca della città di cui è stata direttore scientifico.Ha collaborato con vari architetti alla progettazione di biblioteche in molte città italiane e ha svolto una intensa attività di formazione dei bibliotecari in tutta Italia. Nel 2017 ha partecipato al gruppo informale di lavoro per il progetto “ FaRo Fabbrica dei saperi a Rosarno “ vincitore del Bando Culturability della Fondazione Unipolis, progetto di cui si parla nel terzo capitolo del libro  “La casa di tutti. Città e biblioteche”.

Da sempre svolge un’intensa attività di formazione professionale e di contributo al dibattito culturale attraverso la partecipazione a corsi, convegni e seminari universitari.Alle attività sul campo ha affiancato una vivace attività saggistica e pubblicistica culminata in” Le piazze del sapere. Biblioteche e libertà. (Ed Laterza) giunto alla sua quarta edizione e tradotto in giapponese, seguito da “Caro sindaco, parliamo di biblioteche.” e “La biblioteca che vorrei “, nel 2014. In precedenza aveva pubblicato il manuale” La biblioteca per ragazzi” e numerosi scritti in volumi collettivi.

L’incontro, la cui direzione è curata dalla Cooperativa Kiwi con il gruppo lettura “ Ad Alta Voce”, vedrà oltre alla presenza dell’autrice Antonella  Agnoli,gli interventi di Ida Triglia, bibliotecaria , Associazione Mondo in Piazza, Tiziana Scarcella Referente Regionale AIB Programma Nati per Leggere, Carlo Colloca, sociologo – Professore Università degli studi di Catania e Angelo Carchidi – progettista culturale e presidente della Cooperativa Kiwi. “Parole ad Alta Voce” è una delle numerose attività che la Cooperativa Kiwi ha promosso dalla sua costituzione, per praticare una cittadinanza attiva per e con i cittadini. Quest’anno gli appuntamenti sconfinano dalla sede del Progetto FaRo Fabbrica dei Saperi a Rosarno – la Biblioteca Comunale F. Foberti , approdando in diversi luoghi per consentire a tutti una presenza partecipata per aprire dibattiti, riflessioni e puntare al miglioramento della qualità delle comunità e generare valore sociale.

Articoli Correlati