“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeAgoràAgorà CosenzaA Cosenza l'incontro “Scegli tu il futuro della tua città"

A Cosenza l’incontro “Scegli tu il futuro della tua città”

“Scegli tu il futuro della tua città”. È il titolo dell’incontro con i cittadini di Cosenza organizzato per martedì 16 aprile, alle ore 17:00, nella sede Auser di via Milelli 10, dal Comitato per la Città Policentrica, fondato da otto associazioni cittadine per contrastare la proposta di legge regionale di fusione Cosenza-Rende-Castrolibero.

Al “Dibattito Pubblico” che sarà introdotto da Mario Bozzo e moderato da Argia Morcavallo, porteranno il saluto il sindaco di Cosenza, Franz Caruso e i rappresentanti dei “Comitati del no” di Rende e Castrolibero, Fabio Liparoti, Francesca Bozzo, Massimo Scarpelli che, con Bozzo, sono i firmatari della proposta di legge regionale di iniziativa popolare volta a modificare la normativa sul referendum regionale.

Si chiede che, in caso di fusioni di Comuni, il conteggio dei voti, al fine di stabilirne il risultato,  venga effettuato per ogni singolo Comune e non cumulativamente come prevede l’attuale normativa, con ” la previsione esplicita che la fusione dei Comuni sia realizzabile soltanto quando tutte le comunità locali coinvolte esprimono parere ad essa favorevole”.

 

Alla iniziativa del CCP hanno aderito numerosi esponenti della cultura, delle istituzioni e della società civile:

 

Geppino Altomare, Francesco Altomare, Francesco Capocasale, Giorgio Ceraudo, Gilda Corigliano, Franca Cosentini, Gilda De Caro, Gabriella De Falco, Nadia Gambilongo, Domenico Gimigliano, Rosa Lorenzon, Pietro Mari, Giuseppe Nicoletti, Paolo Palma, Piero Piersante, Carmelo Primiceri, Rosa Principe, Gianfranco Sangermano, Pasquale Santelli, Sandro Scalercio, Irene Scarnati, Gianfranco Segreti Bruno, Marina Simonetti, Mimmo Talarico, Fulvio terzi, Paolo Veltri.

Articoli Correlati