“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeAgoràAgorà CatanzaroLorenzo Stasi inaugura la stagione concertista 2023 dell’A.Gi.Mus Catanzaro

Lorenzo Stasi inaugura la stagione concertista 2023 dell’A.Gi.Mus Catanzaro

Dopo la conferenza stampa di presentazione avvenuta nei giorni scorsi, venerdì 10 febbraio verrà inaugurata la stagione concertistica 2023 dell’Associazione Giovanile Musicale – Sezione di Catanzaro. Sarà Lorenzo Stasi, giovane pianista, il primo esibirsi presso la Sala Concerti del Comune di Catanzaro e la sua performance avrà inizio alle ore 18:30.

Il programma dell’evento

Il pianista eseguirà un repertorio di brani scelti tra alcune composizioni di: Bach, Scarlatti, Beethoven, Chopin e Grieg.

Il curriculum dell’artista

Lorenzo Stasi è nato nel 2003 e, sin da bambino, si è approcciato allo studio del pianoforte. Nell’A.A. 2016/2017 è entrato nella classe del M°Giacomo Pellegrino al Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza.

Nonostante la sua giovanissima età, ha iniziato ad imporsi come vincitore di 20 prestigiosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Inoltre, ha intrapreso un’intensa attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi in Italia e all’estero.

Nel febbraio del 2018 ha debuttato con l’orchestra “Armonia Antiqua” di Crotone, eseguendo da solista il concerto per pianoforte e orchestra K414 di W.A.Mozart, l’intero ricavato è stato devoluto a favore della lotta contro il cancro.

Nel dicembre del 2018 ha debuttato all’estero tenendo un concerto nella prestigiosa sala concerti “Wittgenstein Theater” di Düsseldorf in Germania, ricevendo un’entusiasmante standing ovation da parte del pubblico. In collaborazione con il Rotary International, in favore del progetto “End Polio Now” ha tenuto concerti di beneficenza, il cui ricavato è stato devoluto per la realizzazione del Sogno Rotariano di un Mondo libero dalla Polio.

Recentemente, ha inaugurato la stagione concertistica “Polimnia” – Giovani Talenti in Concerto, presso il teatro Rendano di Cosenza ed ha tenuto un recital pianistico nella stagione concertistica Atelier Firenze in musica di Catania, diretta dal M°Daniele Petralia e nella splendida cornice della Torre Medievale di Picerno (PZ), tenendo concerti da solista e solista con orchestra, diretta dal M°Bernardo Maria Sannino. Ha effettuato un seminario pianistico presso il liceo musicale “Gravina” di Crotone, incantando tutti, in particolare i coetanei presenti.

Si è esibito inoltre, sempre in veste da solista, con l’orchestra cecoslovacca “Incipit” diretta dal M°Enrico Volpe, nell’ambito del “Luglio Musicale del Cilento” eseguendo il Concerto per Pianoforte e Orchestra N.3 di Paisiello. Nel giugno 2019 ha tenuto un concerto ad Amburgo, in Germania, con l’orchestra RYCO del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli diretta dal M°Luigi Grima, nel prestigioso Salone Congressi dell’Hamburg Messe al Congresso Internazionale “Rotary International Convention” di fronte ad una platea mondiale proveniente da oltre 170 nazioni.

Nell’A.A 2018/2019 ha vinto l’importante Borsa di Studio “Crescendo” indetta dal Conservatorio di Cosenza, risultando il miglior pianista in gara ed effettuando un concerto per conto del conservatorio. Ha effettuato, inoltre, la prima registrazione mondiale su CD della Prima Sonata per pianoforte di Alessandro Longo, in collaborazione con l’accademia pianistica “Incontri col Maestro” di Imola e il Rotary Club di Amantea (CS).

Sempre per il “Progetto Longo” si è esibito nel concerto dell’integrale delle Sette Sonate per pianoforte presso l’auditorium Casa della Musica di Cosenza, in occasione è avvenuta la presentazione dell’incisione in prima mondiale pubblicata dalla prestigiosa rivista mensile nazionale “Amadeus” del mese di giugno 2019, ha inoltre preso parte ad un convegno pubblico tenutosi ad Amantea, città natale di Alessandro Longo, eseguendo dal vivo composizioni dell’illustre amanteano.

Recentemente gli è stato conferito il prestigioso premio “La Città del Sole” per i Calabresi di Calabria (Sezione Musica), organizzato dall’associazione omonima, composta da 20 Club Rotary della Calabria. Il riconoscimento è attribuito alle eccellenze calabresi che si sono particolarmente distinte e che hanno portato fuori regione la loro professionalità.

Ha preso parte, come allievo effettivo a Master internazionali di Alto Perfezionamento Pianistico tenute da pianisti del calibro di: Maria Perrotta, Lolitta Angert, Michele Marvulli, Daniel Rivera, Cristiano Burato, Daniele Petralia, Alexander Hintcev. Nell’A.A.2019-20 ha frequentato il “Magisterium di approfondimento musicale pianistico”, organizzato dal Rotary Club Roma Ovest e tenuto da Marcella Crudeli.

 

Articoli Correlati