“La realtà non è altro che un 'paesaggio nella nebbia': misterioso e tutto da scoprire” - Theo Anghelopoulos
HomeAgoràLa Calabria delle donne celebra Adele Cambria

La Calabria delle donne celebra Adele Cambria

Lunedì 27 Marzo ‘La Calabria delle Donne – Festival del Genio Femminile di Calabria’ giunto alla II edizione, arriva alla Cittadella Regionale, con ‘Donne tra politica e istituzioni’, un racconto al femminile dedicato ad Adele Cambria, giornalista, scrittrice e attrice italiana, intellettuale eclettica e attenta indagatrice dei nuclei problematici della società contemporanea,

L’evento, a cui la Regione Calabria e Calabria Filma Commission hanno dato una pronta e forte adesione concedendo il patrocinio, si propone di colmare le lacune di un ingiusto ‘vuoto di memoria’, tentando il recupero non solo di nomi, ma di personalità di donne versatili che si sono impegnate in prima persona. Personalità che hanno lasciato traccia nella storia culturale italiana e che ora hanno finalmente trovato uno spazio, un luogo e una voce che le racconta, marcando della loro presenza i territori di appartenenza e rendere ricco di significati il manifestarsi delle loro soggettività all’interno di differenti contesti geografici e in tutti gli ambiti dell’espressività, dall’arte al pensiero alla scienza.

 

Programma evento

 

Alle ore 10:00 Sala Verde Cittadella regionale “Jole Santelli”

Saluti

Roberto Occhiuto

Presidente Regione Calabria

 

Anton Giulio Grande

Commissario Straordinario Fondazione Calabria Film

Commission

 

Mariangela Preta

Direttore Artistico del Festival

 

Racconta “Adele Cambria”

Grazia Gioè

Policy Maker e Referente del Progetto

 

Intervengono

Maria Antonella Cauteruccio

Dirigente Generale Dipartimento Turismo Marketing Territoriale e Mobilità

 

Sarah Incamicia

Giornalista

 

Mariarosaria Russo

 

DS- IIS “Raffaele Piria” di Rosarno (RC)

 

Modera

Francesca Russo

Giornalista

 

E’ prevista la proiezione del Docufilm dedicato ad Adele

 

Cambria della Docuserie Donne di Calabria

 

Co-produzione Calabria Film Commission e Anele in

 

collaborazione con Rai Cultura

Articoli Correlati