“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeFronte del palcoFronte del palco CosenzaA San Fili il 4 dicembre nuovo appuntamento con la rassegna "Tutti...

A San Fili il 4 dicembre nuovo appuntamento con la rassegna “Tutti a teatro – Viaggio nei generi teatrali”

Nuovo appuntamento per la rassegna “Tutti a teatro – Viaggio nei generi teatrali” realizzata con la condivisione dell’amministrazione comunale  di San Fili (Cs) e con la direzione artistica di Lindo Nudo, fondatore della compagnia Teatro Rossosimona.

Arriva sul palcoscenico del Teatro Gambaro, domenica 4 dicembre alle ore 18, “I Cavalieri di Aristofane”, reading musicale di e con Max Mazzotta, uno spettacolo che va ad arricchire un cartellone che sta riscuotendo grandi consensi di pubblico.

In questo lavoro, presentato per la prima volta la scorsa estate alla Villa Romana di Casignana durante la rassegna teatrale “Letture dalla Magna Grecia”, Mazzotta fa un lavoro di riscrittura contemporanea del testo del commediografo greco spostando i personaggi in Calabria, compiendo un riadattamento in cui i protagonisti paiono figure politiche e mecenatesche della nostra epoca. Aristofane è l’autore che per primo consegna al popolo l’arma affilata della satira, del riso sovversivo, che mette a nudo le bassezze di un potere grottesco, falso ed egoista, ed è sorprendente scoprire l’attualità dei suoi personaggi, la straordinaria somiglianza dell’Atene del V secolo a.C. alla società dei nostri giorni.

In scena con l’attore e regista cosentino, il musicista Antonio Belmonte esegue dal vivo una partitura originale composta appositamente per lo spettacolo dallo stesso Mazzotta.

La rassegna teatrale del Gambaro proseguirà con lo spettacolo di burattini “Zampalesta u cane tempesta”, di e con Angelo Gallo – l’11 dicembre alle 18 e il 12 dicembre in matinée per le scuole – e con la pièce “Tenimmoce accussì”, di Elisa Ianni Palarchio, con Mario Massaro – il 18 dicembre alle 18.

Articoli Correlati