“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeCalabriaRapporto Censis 'Territorio e reti': "Nelle 14 città metropolitane italiane vive solo...

Rapporto Censis ‘Territorio e reti’: “Nelle 14 città metropolitane italiane vive solo il 36% della popolazione”

Nei 1.268 comuni che costituiscono le 14 citta’ metropolitane italiane vivono poco meno di 21,3 milioni di italiani, il 36,2% del totale, occupando il 15,4% della superficie nazionale. La densita’ del verde e’ uno dei punti deboli.

E’ quanto si legge nel capitolo ‘Territorio e reti’ del 57 Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese 2023. Nelle citta’ metropolitane di Torino (7,4 mq ogni 100 mq di superficie), Venezia (6,5 mq), Firenze (3,7 mq) e Palermo (2 mq) la densita’ del verde e’ superiore a quanto si registra in media nelle province italiane (1,7 mq di verde ogni 100 mq di superficie).

Restando in tema di sostenibilita’ ambientale, dal rapporto emerge che in media viene sprecato il 42,2% di tutta l’acqua immessa nelle reti idriche locali con effetti sempre piu’ negativi soprattutto in momenti di forte siccita’ prolungata. Molto critica e’ la situazione nel Sud, dove si arriva al 55,4% di spreco nel caso di Catania.

Bologna e Firenze presentano una quota di popolazione esposta al rischio di alluvioni pari rispettivamente al 56,1% e al 36,9% del totale. Superiore alla media nazionale anche la quota a Genova (15,9%) e Reggio Calabria (14,3%).

Un cittadino di Venezia su cinque convive con il rischio di alluvione.

Articoli Correlati