“Sai cosa si fa quando non se ne può più? Si cambia” - Alberto Moravia
HomeCalabriaReggio CalabriaA Reggio Calabria inaugurata la "Panchina Europea della Creatività" in piazza della...

A Reggio Calabria inaugurata la “Panchina Europea della Creatività” in piazza della Consegna

E’ stata inaugurata la “Panchina europea della creatività”, collocata in Piazza della Consegna per l’iniziativa promossa dal Centro Europe Direct del Comune di Reggio Calabria, in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti. Accanto al nuovo arredo simbolo dei valori della pace e della cooperazione tra i popoli, della cultura come strumento di emancipazione sociale per come recita la Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea, trova spazio anche una libreria condivisa realizzata dai ragazzi e dalle ragazze dell’Accademia di via XXV Luglio ispirata al genio di Charles Schulz. All’iniziativa erano presenti l’assessora all’Europe Direct, Giuggi Palmenta, il direttore delle Belle Arti, Pietro Sacchetti, accompagnato da alcuni docenti e dagli studenti e dalle studentesse che hanno realizzato l’opera, oltre ad altre allieve ed allievi che si sono cimentati in una performance letteraria.
«A conclusione del mese dedicato all’Europa – ha detto l’assessora Palmenta – abbiamo voluto dare un cenno ulteriore della presenza in città di quella che non è soltanto un’istituzione, ma che andrebbe vissuta come un vero e proprio sentimento. L’istallazione della panchina ha dato sfogo all’estro dei giovani artisti dell’Accademia delle Belle Arti, un ente che ha accolto con entusiasmo l’invito dell’Europe direct del Comune di Reggio Calabria e del consigliere delegato all’Arredo Urbano, Massimiliano Merenda, cui va il mio più sentito ringraziamento per l’ottimo lavoro di coordinamento svolto».
«Questa panchina – ha aggiunto – vuole ricordare il nostro presente, ma soprattutto un futuro proiettato in una dimensione europea a misura di città. Questo è un concetto che ribadiamo spesso perché possiamo vedere, con i nostri occhi, la trasformazione dei nostri spazi grazie a quelle linee di finanziamento che ci consentono di dare un volto nuovo alla città, uno su tutti lo splendido “Waterfront” sul Lungomare». L’assessora Giuggi Palmenta ha, poi, sottolineato «l’importanza dei diritti europei che diventano opportunità per le nostre ragazze ed i nostri ragazzi». «Il 2022 – ha ricordato – è stato l’Anno Europeo dei Giovani ed il 2023 quello delle Competenze. Ecco, abbiamo voluto coinvolgere gli studenti e le studentesse dell’Accademia delle Belle Arti che, in questo modo, hanno potuto esprimere i loro talenti e le loro passioni che, un domani, diverranno un lavoro basato sulle competenze acquisite».
Per Roberta Cuzzola, docente di tecniche per la Pittura dell’Accademia, «l’invito del Comune di Reggio Calabria e dall’Europe direct ha rappresentato una buona opportunità di crescita per le allieve e gli allievi». «La panchina – ha spiegato – è stata realizzata dalle ragazze e dai ragazzi del primo anno del Corso di pittura ed è diventata un’ottima possibilità formativa destinata a valorizzare uno spazio del centro urbano. E’ un beneficio collettivo che migliora un pezzo di città».

Articoli Correlati