“Sai cosa si fa quando non se ne può più? Si cambia” - Alberto Moravia
HomeCalabriaCosenzaRende Città Europea dello Sport: il 2023 inizia sotto i migliori auspici

Rende Città Europea dello Sport: il 2023 inizia sotto i migliori auspici

Parte a tutto sprint l’anno che vede Rende quale Città Europea dello Sport.

Sì è infatti riunita venerdì mattina in municipio la Consulta dello Sport presieduta dal consigliere Giovanni Gagliardi.

Durante l’incontro si è discusso della imminente cerimonia di riconoscimento ottenuto dall’amministrazione comunale quale Città Europea dello Sport per il 2023.

“Il prossimo 10 febbraio -ha affermato il consigliere con delega allo sport- nella sala consiliare di piazza Matteotti presenteremo le importanti attività e manifestazioni che in questi mesi realizzeremo con il coinvolgimento degli istituti scolastici, oltre che delle associazioni sportive cittadine. L’evento rappresenta un momento di cruciale importanza per la nostra comunità, oltre che per l’intera area urbana e la nostra provincia, rappresentando un’occasione di sviluppo delle nostre eccellenze, oltre che dei valori dello sport quale elemento di crescita economica, sociale, culturale”.

Alla riunione erano presenti Giovanni Bilotti, ds della polisportiva Olympia e componente dell’UICI e Francesco Democrito, rappresentante di Aces Italia e MPS.

“Questa occasione sarà per la nostra amministrazione ulteriore strumento per rafforzare la sinergia e la condivisione tra municipio, associazioni sportive Rendesi, federazioni nazionali ed enti locali per valorizzare risorse e competenze. Il comune di Rende manda avanti sul territorio l’idea fattiva che, mai come oggi, lo sport può e deve rappresentare vita, speranza ed una incredibile risorsa economica oltre che educativa, sociale”, ha concluso il delegato allo sport.

Articoli Correlati