“Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra” - Ernesto “Che” Guevara
HomeCalabriaTotoministri, Salvini cerca spazio: ipotesi Infrastrutture con in mente il Ponte sullo...

Totoministri, Salvini cerca spazio: ipotesi Infrastrutture con in mente il Ponte sullo Stretto

Giorgia Meloni è al lavoro sulla squadra di governo. La presidente di Fratelli d’Italia, ieri ha incontrato a Montecitorio il leader della Lega Matteo Salvini per fare il punto. Un colloquio durato circa un’ora.

“Entrambi i leader – si legge in una nota diffusa al termine del faccia a faccia – hanno espresso soddisfazione per la fiducia data dagli italiani alla coalizione e hanno ribadito il grande senso di responsabilità che questo risultato comporta”.

“Non si è parlato né oggi e né in questi giorni di nomi, incarichi, attribuzioni di deleghe né separazioni di ministeri e sono prive di fondamento retroscena di stampa su presunti veti, così come le notizie già smentite da P.Chigi su un ‘patto’ Meloni-Draghi”, hanno sottolineato fonti di Fdi in una nota riferendosi all’incontro tra Meloni e Salvini.

Nel frattempo, impazza il toto nomi per il nuovo esecutivo che dovrebbe essere a guida Meloni, la quale dovrà muoversi tra le richieste degli alleati, misurando anche l’esito delle urne, e la sua idea di Governo.

Secondo i rumors, la strada che riporterebbe Salvini al Viminale (ambizione mai nascosta dallo stesso) si sarebbe fatta in salita. Ecco perché, in queste ore, stanno emergendo nuove ipotesi: dal ruolo di vicepremier al ministero delle Infrastrutture. Una idea che Salvini starebbe accarezzando, dopo il tracollo elettorale, con l’obiettivo di ricostruire da lì la sua leadership come “politico del fare”, nonché l’immagine della Lega, puntando soprattutto sulle cosiddette grandi opere. A partire dal ponte sullo Stretto di Messina, cavallo di battaglia di ogni campagna elettorale del leader del Carroccio. 

Articoli Correlati