“La verità è la nostra padrona, non noi i suoi padroni” - Mihai Eminescu
HomeCelluloideCelluloide Reggio CalabriaIl Festival di Cultura Cinematografica sbarca a Taurianova: proiezioni nelle scuole e...

Il Festival di Cultura Cinematografica sbarca a Taurianova: proiezioni nelle scuole e studenti protagonisti nella giuria

Anche il comune di Taurianova partecipa al Premio Cultura Cinematografica-Città di Polistena, promuovendo nelle scuole la missione educativa della manifestazione giunta alla 15° edizione. La forma dinamica del nuovo patrocinio, decisa da una delibera di giunta proposta dall’assessore alla Cultura, Maria Fedele, è stata al centro di un incontro operativo che il direttore artistico Piero Cullari ha avuto nel Municipio con gli amministratori e con il sindaco Roy Biasi. Taurianova, aggiungendosi ai Comuni di Monterosso Calabro, Cittanova, Melicucco e Scido, allunga così l’elenco degli enti calabresi che contribuiscono alla riuscita di una kermesse che culminerà nella 3 giorni finale di aprile, nelle serate dal 18 al 20, all’interno del Cinema Garibaldi di Polistena, dove come ogni anno è prevista oltre che la consegna del Premio anche la proiezione dei cortometraggi finalisti, quest’anno 8. A Taurianova si comincia già la mattina dell’11 gennaio con la visione delle pellicole nelle 3 scuole cittadine, coinvolgendo – grazie alla collaborazione degli assessorati alla Pubblica Istruzione e agli Eventi, nonchè delle Dirigenze scolastiche – gli studenti in un confronto con registi e attori che offrirà loro gli strumenti per partecipare al meglio alla votazione nelle diverse sezioni in cui è strutturato il Premio. Nella riunione organizzativa tenuta nel Municipio presenti anche il presidente del consiglio comunale Raffaele Scarfo’, la vice presidente Federica Ursida, il vice sindaco Antonino Caridi e l’assessore Angela Crea, il direttore Cullari – che anche quest’anno si avvarrà della prestigiosa supervisione tecnica assicurata dal regista di origini polistenesi Mimmo Calopresti – ha espresso soddisfazione per il radicamento di qualità che l’amministrazione comunale taurianovese sta assicurando ad un evento che, per longevita’ e missione culturale, è unico nel panorama calabrese proponendo la promozione del mondo lavorativo che genera i film. Le proiezioni taurianovesi, offerte ad un pubblico composto non solo dagli studenti, si terranno nelle sedi dell’Istituto di istruzione superiore Gemelli Careri e dei Comprensivi Monteleone-Pascoli e Sofia Alessio-Contestabile. «Abbiamo voluto una partecipazione dinamica di Taurianova – ha commentato l’assessore Fedele – non un patrocinio generico e fine a se stesso, bensi’ una compartecipazione attiva che consente ai nostri studenti di accostarsi come mai prima d’ora alla Settima arte, al fascino del cinema, alla creativita’ di un lavoro che come nel caso di questo Premio propone punti di vista su temi sociali di assoluta rilevanza per il mondo giovanile. Proprio per questa nostra scelta all’insegna della qualità e della originalità educativa, abbiamo voluto che fosse il sindaco in prima persona a partecipare al battesimo di questa nuova collaborazione con le scuole, mobilitate insieme a noi, e ora anche con gli organizzatori di un Premio di qualità, per offrire il lievito più giusto ai giovani, un humus culturale cittadino che migliora a vista d’occhio e proietta Taurianova in una dimensione che parla a tutta la regione e oltre». Proprio la formula scelta dagli organizzatori, che hanno diviso il Premio in modo da coinvolgere 4 film realizzati in Calabria e altrettanti in altre regioni del Sud, ha convinto gli amministratori a sposare ancora di più un progetto culturale che – patrocinato dal Consiglio Regionale e inserito nel novero degli eventi culturali storicizzati – farà conoscere la città di Taurianova, i suoi scorci naturali e le sue bellezze architettoniche che provengono dalla storia, ad una serie di produttori e registi che la visiteranno nei giorni delle proiezioni e del Premio.

 

Articoli Correlati