“Non esistono verità medie” - George Santayana
HomeCalabriaCatanzaroCatanzaro, Giordano: "Concorso per vigili urbani entrano nel vivo, si cercano due...

Catanzaro, Giordano: “Concorso per vigili urbani entrano nel vivo, si cercano due esperti per le prove di idoneità fisica”

Il concorso per cinque agenti di Polizia locale bandito dal Comune di Catanzaro si appresta ad entrare nella fase operativa che precederà l’espletamento delle prove previste nell’arco dei prossimi mesi. In particolare, il settore personale ha predisposto un avviso per la nomina dei componenti aggregati esperti in “pratica sportiva”, in seno alla Commissione giudicatrice, che dovranno procedere alla verifica dell’idoneità fisica degli aspiranti candidati che si collocheranno nei primi 100 posti (oltre ex aequo) nella prova preselettiva. La nomina degli stessi esperti verrà effettuata sulla base della comparazione dei titoli di studio e dei curricula professionali e l’invito è rivolto anche al personale in quiescenza dalla pubblica amministrazione da non più di quattro anni in possesso dei requisiti richiesti. Le domande – come indicato nell’avviso consultabile nella pagina concorsi attivi del sito del Comune – dovranno essere inoltre, esclusivamente attraverso la procedura telematica del Portale del reclutamento del personale della PA (InPA) www.inpa.gov.it , entro il prossimo 20 aprile.
“Ci apprestiamo, dunque, a far partire il concorso per i Vigili urbani per cui, a giorni, saranno comunicate le date delle prove preselettive”, commenta l’assessore al personale Marinella Giordano. “La macchina comunale prosegue, al contempo, il proprio impegno nel reclutamento di nuove professionalità in alcuni settori strategici, come nel caso dei due funzionari contabili vincitori di concorso che hanno preso servizio nel settore finanziario e di un’unità tecnica a seguito di mobilità, nell’ambito del concorso Coesione Sud, a supporto di Grandi opere. Per piccoli passi, tra tante difficoltà, andiamo avanti nella direzione di elevare il livello di competenze e rafforzare la capacità amministrativa del Comune”.

Articoli Correlati