“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeCalabriaChiusura galleria Limina, l'assessore Calabrese: "Soddisfatto del risultato raggiunto insieme al presidente...

Chiusura galleria Limina, l’assessore Calabrese: “Soddisfatto del risultato raggiunto insieme al presidente Occhiuto”

“Un incontro proficuo quello avvenuto ieri sera alla Cittadella a Catanzaro con il presidente della Regione Roberto Occhiuto, l’Anas e numerosi sindaci della Locride e della Piana, per affrontare la problematica della chiusura della Jonio–Tirreno, a causa dei lavori di manutenzione straordinaria che devono essere eseguiti nella Galleria Limina”.

È quanto afferma l’assessore regionale al lavoro, Giovanni Calabrese, il quale, più volte in questi mesi, è intervenuto sulla problematica per evitare che intere aree del reggino rimanessero isolati per molti mesi.

“La serietà e il buon senso pagano sempre. Sono veramente soddisfatto per il risultato che con il presidente Occhiuto abbiamo raggiunto dopo mesi di confronto costruttivo con Anas e con il nostro Dipartimento lavori pubblici. Ringrazio gli ex colleghi sindaci della Locride e della Piana che con senso di responsabilità hanno partecipato attivamente e fattivamente a questo movimentato confronto, mettendo da parte quelle minoranze che giocavano a fare becera strumentalizzazione di un problema serio. Ultimo e più importante ringraziamento per aver subìto e sopportato le mie quotidiane sollecitazioni a Claudio Moroni, direttore generale del Dipartimento lavori pubblici della Regione Calabria. Grazie anche a Francesco Caporaso e Domenico Renda, rispettivamente Capo compartimento e dirigente regionale di Anas, con i quali si è lavorato in silenzio per raggiungere la giusta soluzione. Ora puntiamo alla realizzazione del nuovo e diverso intervento di messa in sicurezza della Galleria della Limina e all’individuazione delle risorse necessarie per il raddoppio del traforo”, dichiara infine Calabrese.

Articoli Correlati