“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaAl via gli incontri formativi "Occhio alla rete" all'istituto "Catanoso-De Gasperi" di...

Al via gli incontri formativi “Occhio alla rete” all’istituto “Catanoso-De Gasperi” di Reggio Calabria

Offrire un supporto operativo utile per prevenire, riconoscere e affrontare nel modo più adeguato le diverse situazioni legate ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo. Questo lo scopo del ciclo di incontri informativi “Occhio alla rete”, parte integrante dell’omonimo progetto che, utilizzando un approccio educativo finalizzato al miglioramento della stima del sé e degli altri e allo sviluppo di un comportamento responsabile, cosciente e consapevole, sia nel contesto scolastico, sia in quello extrascolastico, contribuirà a sensibilizzare gli alunni e i genitori sui rischi del web. Un percorso all’insegna di una cittadinanza democraticamente condivisa in scena all’Istituto Comprensivo “Catanoso- De Gasperi”, capitanato dal Dirigente Marco Geria, dal prossimo 28 novembre.

Un’opportunità di conoscenza, approfondimento e confronto che coinvolgerà gli studenti delle classi quinte della Scuola Primaria, dei plessi di San Cristoforo, Condera e Spirito Santo e le Classi terze della Scuola Secondaria di Primo grado “A. De Gasperi”. A presiedere gli incontri, che proseguiranno martedì 29, sarà il dottor Antonio Luciano Battaglia, esperto in Analisi web, Cybersecurity, Cyberbullismo e Cyber-Intelligence, che metterà a disposizione di alunni e genitori il suo bagaglio di esperienze sul campo. Cyberbullismo attraverso i social network e le chat di gruppo; prevenzione adescamenti online, falsi profili come riconoscerli; uso consapevole dei device ed accorgimenti sulla privacy; Metaverso, come sarà il futuro mondo parallelo nella realtà aumentata?; challenge occhio alle sfide estreme; domande e risposte con il coinvolgimento dei frequentatori i temi sviscerati, che permetteranno di comprendere meglio la dimensione e la diffusione di alcuni comportamenti a rischio e di prevenirli. Un passo importante di sensibilizzazione che si concluderà con l’appuntamento rivolto alle famiglie, previsto il prossimo 30 novembre, alle ore 17, 30, nell’Auditorium della sede centrale della Scuola Secondaria di primo grado “De Gasperi”.

Articoli Correlati