“A volte bisogna rischiar, fare altre cose. Occorre rinunziare ad alcune garanzie perché sono anche delle condizioni” - Tiziano Terzani
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaTuttInLibro: crescere con la lettura accessibile. Il progetto approda al Villaggio per...

TuttInLibro: crescere con la lettura accessibile. Il progetto approda al Villaggio per Crescere di Bagaladi per avvicinare le famiglie alla lettura accessibile

Il 2 marzo alle ore 10.00, si terrà presso la Porta del Parco di Bagaladi all’evento di presentazione del progetto “TuttInLibro. Crescere con la lettura accessibile” con il quale l’Associazione italiana biblioteche è risultata vincitrice del Bando Leggimi 0-6 del Centro per il libro e la lettura del Ministero della cultura e che ha tra i partner territoriali il Comune di Bagaladi. All’evento interverranno i referenti del progetto, i referenti Nati per Leggere e AIB e professionisti che operano nel settore della lettura e dell’inclusione.

L’evento giunge al termine di un percorso che ha visto bibliotecari, educatori, lettori volontari, impegnati tra l’altro in un’importante attività formativa per supportare le famiglie e a creare servizi adeguati.

Cosa significa utilizzare la lettura e il libro con un approccio differente cercando di offrire in biblioteca servizi adeguati?

TuttInLibro: crescere con la lettura accessibile è tutto questo.

Il progetto è stato ideato dall’Associazione italiana biblioteche ed è risultato vincitore del Bando Leggimi 06 del Centro per il libro e la lettura del Ministero della cultura.

Il progetto si rivolge a famiglie con bambine e bambini da 0 a 6 anni e propone un’azione di inclusione sociale attraverso un approccio alla lettura differente da quello che ha portato fino a qui alla creazione di “servizi speciali” nelle biblioteche.

L’obiettivo: stimolare a un’inclusione che non ghettizzi o marchi per sempre, soprattutto nella fascia di età 0-6, ma offra a ciascun bambino e bambina la possibilità di esplorazione della propria specificità e di scoperta di quella altrui, anche grazie al supporto delle biblioteche di pubblica utilità, attraverso servizi adeguati.

I partner nazionali del progetto sono: Agenzia di comunicazione Out of the blue (Consorzio Sir – Solidarietà in Rete), Fondazione Radio Magica Ets, Fondazione A.R.C.A. (Autismo Relazioni Cultura e Arte) Ets, ZORBA cooperativa sociale e Edizioni la Meridiana.

Il Comune di Bagaladi è uno dei 7 partner territoriali coinvolti, distribuiti da sud a nord nell’ottica della collaborazione e dello scambio di competenze.

Il presidio è stato istituito presso il Villaggio per Crescere, già sede del Punto Lettura Nati per Leggere, che è stato dotato di circa 90 libri accessibili (silent book, inbook, kamishibai) forniti dal progetto insieme ad una valigia che permetterà ai libri di viaggiare nel territorio presso le strutture interessate (scuole, associazioni, presidi sanitari).

Approfittando dell’importante presenza di Elvira Zaccagnino, direttrice delle edizioni la meridiana, venerdì 1 marzo alle ore 17.00 presso l’Ex Mercato Coperto di Melito P.S. si terrà un incontro di formazione dal titolo “Leggere oltre le storie. Libri accessibili, letture possibili” per scoprire i libri accessibili, come leggerli, con chi leggerli, quali percorsi attivare per far crescere il piacere e l’abitudine alla lettura in tutti e tutte fin da piccoli. Le iscrizioni, che dovranno pervenire entro il 29 febbraio 2024, potranno essere effettuate al seguente link e saranno accettate fino al raggiungimento del numero massimo di iscrizioni accoglibili. L’incontro è rivolto in particolar modo a operatori che lavorano nei settori scolastico, educativo e sociale, docenti della scuola dell’infanzia, referenti o funzioni strumentali per l’inclusione, docenti di sostegno e assistenti sociali ed educativi.

Articoli Correlati