“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeAgoràAgorà CosenzaLions Club Cosenza Castello Svevo organizza service “INTERconNettiamoci... ma con la testa“

Lions Club Cosenza Castello Svevo organizza service “INTERconNettiamoci… ma con la testa“

Il Lions Club Cosenza Castello Svevo ha organizzato per giovedì 7 dicembre una videoconferenza in collegamento su piattaforma Google Meet, con la partecipazione di Piero Fontana, ingegnere elettronico specializzato in sicurezza informatica e coordinatore MultiDistrettuale del Progetto “INTERconNettiamoci…ma con la testa!”, Service di Rilevanza Nazionale, che consiste in un’attività di formazione ed informazione nel settore della sicurezza informatica, finalizzata ad aumentare la consapevolezza dei ragazzi durante la loro navigazione su Internet.

L’Ing. Fontana ha incontrato, in modalità “In classe con la Rete”, i ragazzi frequentanti la Scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo di Rende Centro guidati dalla Dirigente Antonella Gravina, per mostrare loro, con l’ausilio di strumenti multimediali (slides e video), le opportunità che offrono i nuovi media, ma anche i pericoli e le insidie della Rete, rendendoli maggiormente consapevoli dei rischi che affrontano ogni giorno e spiegando quali sono gli strumenti ed i comportamenti da adottare per una navigazione in sicurezza. Lo scopo è quello di spiegare ai ragazzi le opportunità che offrono i nuovi media, ma anche i rischi ai quali possono essere esposti durante la navigazione su Internet e quindi le eventuali contromisure da adottare.

Durante l’incontro, è stato riassunto il rapidissimo sviluppo della tecnologia negli ultimi anni, con particolare riferimento ai nuovi media e alla possibilità, oggi, di svolgere su Internet moltissime delle attività prima esclusive della vita reale. E’ stato quindi evidenziato che, purtroppo, troppo spesso, si pensa che la Rete rappresenti un mondo a parte, dove si possono fare cose che sappiamo difficili da realizzare o vietate nella realtà. E’ stato invece sottolineato come le regole del mondo reale valgano (e vengano quindi applicate) anche a quello digitale, per cui è bene evitare di tenere su Internet comportamenti a rischio. Sono stati inoltre affrontati temi delicati, come il cyberbullismo, la cyberpedofilia ed altre problematiche legate al mondo di Internet, coinvolgendo i ragazzi con filmati ed esempi di fatti realmente accaduti.

L’incontro, che ha visto la partecipazione di circa 160 studenti ed è stato organizzato dal coordinatore distrettuale del Service Gaetano Liguori con la collaborazione dei soci Magda Perugini e Francesca Daniele, si inserisce nel programma voluto fortemente dal Presidente del Lions Club Cosenza Castello Svevo Saverio Daniele per la cura e la tutela dei minori che rappresenta una delle cifre caratterizzanti l’impegno del club nel corrente anno sociale.

 

 

Articoli Correlati