“Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare” - Jean-Paul Sartre
HomeCalabriaCosenzaCaro bolletta, il fotovoltaico resta l'antidoto: il caso Piacentini di Cosenza con...

Caro bolletta, il fotovoltaico resta l’antidoto: il caso Piacentini di Cosenza con il contributo della Camera di Commercio

Da 169 anni, le 5 generazioni che si sono succedute alla guida dell’azienda Piacentini Trattori Srl, leader in Calabria nella commercializzazione di macchine agricole, di crisi energetiche ne avranno conosciuta più di una. L’ultima, quella del 2022 determinata dal conflitto bellico in Ucraina. La risposta a queste emergenze cicliche, l’esperienza imprenditoriale di Montalto Uffugo (Cs) l’ha trovata, questa volta, nell’installazione di un impianto fotovoltaico che oltre a ridurre i costi consente una minore immissione di anidride carbonica nell’ambiente.

 

48 moduli per una potenza di 19,60 kWp, una produzione di 25.844 kWh l’anno e 14 tonnellate di CO2 in meno. Sono, questi, i numeri dell’intervento, reso possibile grazie al Bando Risparmio Energetico, sostenibilità ed economia circolare della Camera di Commercio di Cosenza, il cui accesso è stato possibile e coordinato grazie ad Omnia é, dal 2002 prima società di servizi energetici (ESCo) nel Sud Italia, con una consolidata esperienza e competenza nell’installazione di impianti fotovoltaici.

 

Contribuiamo al grande processo di transizione ecologica – dice Rodolfo Piacentini, amministratore della Piacentini Trattoti Srl – pur preservando la tradizione della nostra azienda che dal lontano 1854, ancor prima dell’Unità d’Italia, offre servizi all’agricoltura sia nel contesto regionale che nazionale. Siamo consapevoli del momento storico mondiale. Questa è una fase di cambiamenti alla quale ogni realtà produttiva virtuosa deve dimostrare di sapersi adeguare. Il tema della tutela dell’ambiente non è solo essenziale per chi come noi lavora nell’ambito dello sviluppo delle tecnologie agricole ma è anche una sfida da vincere a tutti i costi. Ecco perché, nel contesto della nostra transizione energetica, abbiamo scelto di rivolgerci ad Omnia Energia Spa affidandoci alla loro esperienza ventennale per la realizzazione dell’intero progetto.

 

Il nuovo impianto fotovoltaico installato nella Farm Piacentini ovviamente ridurrà l’impatto dei costi energetici a tutto vantaggio della produttività e dell’ambiente. Nello specifico – spiega ancora Piacentini – Omnia Energia ha installato due impianti fotovoltaici: uno sul capannone dove sono depositate le macchine e le attrezzature agricole destinate alla vendita ed un altro sulla struttura dell’azienda agricola che comprende al suo interno l’agriturismo e la cantina. Infatti, proprio una parte dell’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici viene utilizzata per la climatizzazione degli ambienti, per l’irrigazione del vigneto e dell’orto e per la refrigerazione e la lavorazione dell’uva per l’imbottigliamento.

 

Altra parte viene immessa nella rete di distribuzione elettrica che ad oggi, grazie anche al lavoro messo a terra da Omnia Energia Spa, pone la Calabria tra le regioni più virtuose nella produzione di energia da fonti rinnovabili con un 5,7% su scala nazionale di energia elettrica proveniente da impianti green come quello messo in esercizio nell’azienda Piacentini.

Articoli Correlati