“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeAgoràAgorà CosenzaL'Università della Calabria ospita la Conferenza Internazionale sul Turismo delle Radici

L’Università della Calabria ospita la Conferenza Internazionale sul Turismo delle Radici

Giorno 30 aprile 2024, alle ore 10:30, presso l’Aula “Sorrentino” (Cubo 3B PT), si terrà una conferenza stampa di presentazione della Conferenza Internazionale “Roots Tourism” che si terrà presso l’Università della Calabria dal 12 al 15 dicembre 2024. La Conferenza nasce su stimolo dei guest editors (Fabio Corbisiero, Tullio Romita, Antonella Perri) dello special issue “Roots Tourism” pubblicato nel 2023 dalla Rivista Scientifica “Fuori Luogo” (che ti allego), e colto dal Centro Ricerche e Studi sul Turismo (CReST) del Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche dell’Università degli Studi della Calabria e dall’Osservatorio Universitario sul Turismo (OUT)del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi Federico II di Napoli. La Conferenza è rivolta alla comunità scientifica internazionale, e oltre agli Atenei proponenti parteciperanno alla realizzazione ed alla pubblicizzazione della Conferenza ricercatori che operano in altri Atenei italiani (Milano, Perugia, Bari, Bologna, Catania, Benevento, Trieste, Teramo, Firenze, ecc.) ed esteri (Brasile, Francia, Belgio, Argentina, USA, Portogallo, Grecia, Albania, Spagna, ecc.). Per i promotori dell’iniziativa il tema costituisce oggetto di ricerca e studio da molti anni, deducibile oltre che dalle decine di lavori pubblicati negli anni, anche dalle relazioni nazionali ed internazionali sviluppate e da quelle avviate con reti di italiani residenti in luoghi diversi da quelli di origine. Il tema della Conferenza è oggi di stringente attualità, anche come conseguenza dell’opera di promozione e valorizzazione del turismo delle radici svolta dal Ministero per gli Affari Esteri e per la Cooperazione Internazionale (MAECI). Per tale motivo, la Conferenza prevede anche spazi ad hoc pensati ad hoc per il confronto fra le reti associative nazionali ed internazionali, e fra professionisti e realtà produttive legate a tale forma di turismo. La call della Conferenza, inizierà a circolare dalla prossima settimana, e prevede la pubblicazione dei saggi che saranno presentati, oltre che su riviste scientifiche open access (in lingua italiana e/o in lingua inglese) anche su volume in curatela.

Articoli Correlati