“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeAgoràAgorà CosenzaIl 22 aprile a Palazzo dei Bruzi il libro-inchiesta "Ritorno al nucleare":...

Il 22 aprile a Palazzo dei Bruzi il libro-inchiesta “Ritorno al nucleare”: autori i giornalisti di “Presadiretta” Elena Stramentinoli e Luigi Mastropaolo, con l’intervento di Riccardo Iacona

Appuntamento di particolare interesse lunedì prossimo, 22 aprile, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi. Alle ore 17,30 sarà presentato, alla presenza del Sindaco Franz Caruso, il libro di Elena Stramentinoli e Luigi Mastropaolo “Ritorno al nucleare” – Soldi, guerre, rischi e promesse della nuova corsa all’atomo, pubblicato dalle edizioni Dedalo.

L’iniziativa si inquadra nell’ambito della collaudata rassegna libraria “LibrinComune”, promossa con successo ed unanimi apprezzamenti dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franz Caruso e coordinata dalla consigliera comunale delegata alla Cultura Antonietta Cozza.

La presentazione del libro, dopo i saluti del Sindaco Franz Caruso, sarà introdotta proprio da Antonietta Cozza. Con gli autori dialogherà, invece, Marco Innocente Furina, giornalista del TG Rai della Calabria. Interverranno Riccardo Giacoia, Capo Redattore della testata giornalistica Rai della Calabria e Riccardo Iacona, notissimo giornalista e ideatore e conduttore della seguitissima trasmissione di Rai 3 “Presadiretta”.

Iacona ha curato anche la prefazione al libro di Elena Stramentinoli e Luigi Mastropaolo, entrambi giornalisti della redazione di “Presa Diretta”. Stramentinoli ha lavorato per qualche tempo anche al TG della sede Rai calabrese. Durante la sua attività professionale si è molto occupata di lavoro, economia, questioni di genere, ambiente e guerre. Le tematiche sociali, economiche ed energetiche quelle che, invece, hanno più direttamente visto impegnato Mastropaolo.

Il libro “Ritorno al nucleare” fa parte della nuova collana “Sotto inchiesta”, diretta da Riccardo lacona, e che racconta l’attualità, la scienza e la nostra società attraverso indagini giornalistiche di approfondimento. “Il volume – si legge nelle note che accompagnano la presentazione – compie un’analisi approfondita sul ruolo cruciale dell’energia nucleare nel contesto della “tassonomia verde europea”. Questa recente inclusione della tecnologia nucleare apre le porte agli investimenti pubblici e privati per la costruzione di nuove centrali, rappresentando una svolta nella corsa verso un’Europa a emissioni zero entro il 2050.

Ma quali tecnologie dovrebbero essere importate? Quanto costa costruire una centrale nucleare ex novo e quanto tempo richiede il processo? E soprattutto, a che punto si trova, a livello globale, la gestione delle scorie nucleari, una sfida complessa, costosa e pericolosa? Sono i principali interrogativi sollevati dal libro e “Ritorno al Nucleare” fornisce risposte esaurienti a queste domande, offrendo una dettagliata ricostruzione dell’intera filiera nucleare ed esaminando le principali centrali esistenti, analizzandone durata, performance, costi di manutenzione e problematiche, inclusa la costruzione di depositi permanenti per le scorie nucleari.”

Come risolviamo il problema delle nuove scorie nucleari – si chiede Riccardo Iacona nella prefazione – visto che non siamo riusciti ancora a trovare una definitiva sistemazione per quelle di sessant’anni fa?”. Il libro di Elena Stramentinoli e Luigi Mastropaolo rappresenta un viaggio-inchiesta che analizza tutta la filiera del nucleare, per capire se può essere una soluzione possibile.

Articoli Correlati