“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeFronte del palcoFronte del palco Cosenza"Fatti di Musica Festival" al Teatro dei Ruderi di Diamante: dopo Geolier,...

“Fatti di Musica Festival” al Teatro dei Ruderi di Diamante: dopo Geolier, confermati Carl Brave e Mannarino il 16 e 18 agosto

Annunciati ufficialmente  i concerti di Carl Brave e Mannarino, rispettivamente del 16 e 18 agosto alle ore 21:30 al Teatro dei Ruderi di Cirella a Diamante, inseriti nella parte estiva di Fatti di Musica, la XXXVII edizione del Festival-Premio del Live d’Autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, che si svolge ogni anno in location della Calabria tra le più accoglienti e suggestive dal punto di vista paesaggistico e culturale.  L’evento fa anche parte della ricca programmazione d’agosto dello splendido teatro all’aperto diretto da Alfredo De Luca, situato nel cuore dell’area archeologica dell’antica Cirellae, con vista mozzafiato sull’isola di Cirella e l’intera costa tirrenica.

Dopo il concerto di Geolier, uno dei protagonisti della sezione dedicata alla nuova musica italiana, annunciato nei giorni scorsi per l’8 agosto, arrivano altre due prestigiose e attesissime conferme per l’estate dei grandi live in Calabria. Entrambi romani sono oramai due dei maggiori esponenti della nuova e più originale musica d’autore italiana.

Il 16 agosto, quindi, il palcoscenico di Cirella sarà tutto per Carl Brave e la sua travolgente bandPseudonimo di Carlo Luigi Coraggio, Carl Brave è uno dei protagonisti della nuova ondata rap che dalla Capitale ha invaso tutto il Paese. Un artista originale, i cui brani fondono rap, pop e cantautorato in un mix di successo. Muove i primi passi a metà anni 2000, prima con la Molto Peggio Crew e poi con la 126 Crew. Qui conosce Federico Bertollini, in arte Franco126, con il quale intraprenderà una fruttuosa collaborazione musicale. Il 2018 è un anno di svolta per i due rapper romani che decidono di intraprendere percorsi artistici diversi. L’esordio di Carl Brave come solista è affidato all’album Notti Brave, con ben 15 pezzi, fra i quali svariati duetti con altri artisti di primo piano, tra cui Francesca Michielin e Fabri Fibrae varie collaborazioni, da Coez a Emis Killa, passando per Gemitaiz, Frah Quintale e Giorgio Poi.

Nel 2020, arrivano altri grandi successi come Parli parli, Regina CoeliChe poi, simboli della rivoluzione musicale della produzione italiana, di cui Carl Brave è sicuramente tra i protagonisti.
Mentre esce “Spigoli” feat. Tha Supreme e Mara Sattei, che diventa in breve tempo doppio Platino, ad agosto 2021 Carl Brave è protagonista all’Arena di Verona.

Il 18 agosto, appena quarant’otto ore dopo, stesso palcoscenico per Alessandro Mannarino, tra i cantautori che maggiormente hanno riscosso consensi in Italia negli ultimi anni, conosciuto da tutti semplicemente come Mannarino. Nato a Roma il 23 agosto 1979, è originario di Belmonte Calabro. Nel 2006 fonda la Kampina, una band di sei elementi che irrompe nella scena underground romana. La prima svolta nella sua carriera arriva grazie all’amicizia con Massimiliano Bruno. Dalla loro collaborazione nasce lo spettacolo Roma di Notte. Ma è solo nel 2009, anno del debutto con Bar della rabbia, che Mannarino si impone nella musica vincendo il Premio Giorgio Gaber a Viareggio e arrivando tra i finalisti per la Targa Tenco nella categoria Opera Prima. Tra i pezzi più apprezzati di questo disco c’è Me so ‘mbriacato, la canzone di Mannarino più famosa ancora oggi. Nel 2015 vince anche il riconoscimento di Amnesty International Italia per il brano Scendi giù, ritenuto il Migliore dell’Anno per il testo sui diritti umani. Ben cinque i suoi album in studio. A Cirella arriverà con il live concept Corde.

I biglietti per il concerto di Carl Brave sono in vendita da oggi, mentre quelli per Mannarino saranno acquistabili dal 31 marzo alle ore 15:00, tutti su www.ticketone.it e nei punti Ticketone. Per informazioni: 0968441888, 3400825711, www.ruggeropegna.it.

Articoli Correlati