“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeFronte del palcoFronte del palco CosenzaA San Fili lo spettacolo "Zampalesta u cane tempesta"

A San Fili lo spettacolo “Zampalesta u cane tempesta”

Prosegue con successo a San Fili la rassegna “Tutti a teatro – Viaggio nei generi teatrali“.

Domenica 11 dicembrealle 18 – e in matinée per le scuole il 12 dicembre – sarà la volta del teatro di burattini tradizionali calabresi della compagnia Teatro della Maruca, che porta sul palcoscenico del Teatro Gambaro lo spettacolo “Zampalesta u cane tempesta“, di e con Angelo Gallo.

Uno spettacolo che nasce dalla collaborazione artistica di Gallo con il burattinaio napoletano Gaspare Nasuto e che ha ottenuto nel 2014 il prestigioso premio Otello Sarzi al Festival internazionale del Teatro di Porto Sant’Elpidio.

Angelo Gallo recupera storie della tradizione orale calabrese, intaglia nel legno i burattini che porta in scena, recita dal vivo mentre manovra i piccoli attori, realizza incredibili scenografie e svolge una continua ricerca antropologica dei personaggi e delle scene in cui ambientare le sue storie.

Un altro appuntamento di qualità del cartellone proposto dalla compagnia Teatro Rossosimona che vede la direzione artistica di Lindo Nudo e la condivisione  dell’amministrazione comunale  di San Fili guidata dalla sindaca Linda Cribari.

La prima parte di una rassegna che sta ottenendo il gradimento del pubblico, che numeroso affolla la sala del teatro comunale di via XX Settembre, che si concluderà il 18 dicembre con lo spettacolo della compagnia Porta Cenere “Tenimmoce accussì”, di Elisa Ianni Palarchio, con Mario Massaro, per poi proseguire nell’anno nuovo con altre interessanti proposte.

Articoli Correlati