“La verità è la nostra padrona, non noi i suoi padroni” - Mihai Eminescu
HomeCelluloideCelluloide Vibo ValentiaRemake di "Sandokan": scene girate anche a Tropea

Remake di “Sandokan”: scene girate anche a Tropea

Tropea ancora set cinematografico di prestigio e eco internazionali. Adesso arriva il remake di Sandokan. La famosa serie mondiale che vedrà l’attore turco Can Yaman vestire i panni della Tigre della Malesia, una volta appartenuti a Kabir Bedi, prevede infatti alcune riprese anche nel Principato.

 

Ad esprimere soddisfazione per la preferenza investita ancora una volta sulla destinazione è il Sindaco Giovanni Macrì che coglie l’occasione per rinnovare alla Fondazione Calabria Film Commission la gratitudine della comunità e dell’istituzione per quest’attenzione qualificata, benefica per l’immagine dell’intera Calabria.

 

L’interesse e l’attenzione straordinari che stanno già accompagnando da 24 ore questa nuova, bella notizia – aggiunge – rappresentano solo l’antipasto di un successo che siamo sicuri si ripercuoterà importante, in termini di marketing e reputazione turistica, su tutti i territori coinvolti.

 

Eravamo informati e coinvolti già da mesi – aggiunge il Primo Cittadino – esattamente da quando sono iniziati i sopralluoghi per Sandokan nel Principato. Abbiamo preferito aspettare a darne notizia, soprattutto per scaramanzia ed abbiamo fatto bene perché ci ha portato bene. Nei prossimi giorni, infatti – conclude Macrì – potremo ufficializzare altre novità e produzioni cinematografiche importanti ed internazionali che nei prossimi mesi rivedranno Tropea protagonista.

 

Le riprese della serie Sandokan, prodotta da Lux Vide, società del gruppo Fremantle, in collaborazione con Rai Fiction, cominceranno a fine aprile. Adattamento della storica saga scritta da Emilio Salgari, avrà dei set anche in Calabria, dove, nell’area industriale di Lamezia Terme, sarà ricostruita la colonia inglese di Labuan, il luogo dove Salgari ambientò i romanzi del ciclo malese.

Articoli Correlati