“L'accondiscendenza partorisce amici, la verità odio” - Marco Tullio Cicerone
HomeCalabriaCosenzaIl movimento 'CoriglianoRossano Pulita': "Quella politica di 'manutenzione' che avvicina i cittadini...

Il movimento ‘CoriglianoRossano Pulita’: “Quella politica di ‘manutenzione’ che avvicina i cittadini alla pubblica amministrazione”

“In contemporanea e in modo complementare alla programmazione di grandi opere stradali, idrauliche, di metanizzazione e alla realizzazione degli interventi prioritari e urgenti, è forte ed evidente l’agire dell’Amministrazione Comunale nel portare avanti anche una politica di “manutenzione” come risposta concreta e di pronta esecuzione.

E così ad Amica sono in corso i lavori di riqualificazione dell’impianto sportivo e verrà realizzata la nuova strada che collegherà la scuola con Piazza San Giuseppe, con marciapiedi e nuova illuminazione.

Rione San Michele sono iniziati invece i lavori di messa in sicurezza di un edificio fatiscente i cui detriti avevano per lungo tempo ostruito il passaggio pedonale.

E ancora gli interventi al campo di calcio comunale Valli S. Antonio con rifacimento della copertura e recupero degli spogliatoi o i lavori di messa in sicurezza della strada di Contrada Foggia, quelli di ripristino a Giannone, la bitumazione di via Dragosei e quella imminente a Santa Lucia e via Minnicelli.

A ciò si aggiungono gli interventi che hanno interessato i vari edifici scolastici, il recente rinnovo degli spazi adibiti a refettorio del plesso di Piragineti già rifornito di una nuova ed innovativa centrale termica a risparmio energetico.

Riteniamo per esempio che l’attenzione riservata alla pianificazione e gestione del verde pubblico nella nostra città, inserite adeguatamente tra le priorità dell’amministrazione comunale, riscatti quella sciatteria fuori tempo nella quale è stato relegato.

Fondamentale è stato il censimento del verde pubblico per rimediare alle criticità derivate da piantumazioni poco accorte che hanno creato diversi problemi alla viabilità automobilistica e pedonale e addirittura danneggiato abitazioni private.

Viale della Repubblica, Fellino, Pennino, Torricella, via Aldo Moro, via Oceano Indiano sono solo alcune delle zone interessate dall’ espianto o abbattimento con sostituzione degli alberi esaminati dagli uffici.

Così come la manutenzione dei torrenti o l’iter per la riconsegna di tutti i terreni boschivi di proprietà dell’Ente.

Un dinamismo che si registra in più settori e che fortunatamente produce aspettative sempre più alte nei cittadini che legittimamente rivendicano sempre più servizi e soluzioni.

Da questo punto di vista si richiede anche un maggiore senso civico in contrapposizione al bombardamento mediatico e all’arroganza di chi prova ad avvelenare il clima con la cultura dell’odio e dell’intolleranza come metodo di azione politica.

Si è passati dalla rassegnazione ad un rapporto fra Pubblica Amministrazione e cittadino più diretto e collaborativo anche grazie a strumenti come l’app Municipium.

C’è tanto lavoro da fare ma tanto ne è stato fatto e la convinzione che accanto alle grandi opere, che devono essere realizzate il più rapidamente possibile, occorre manutenere ciò che già c’è e che fino ad oggi non è stato al centro dell’attenzione in termini di priorità, rappresenta, insieme all’internalizzazione dei processi e alla capillarità degli interventi, una vera inversione di tendenza per la quale ha inciso con indirizzi specifici    l’Assessore al ramo Damiano Viteritti”.

Lo afferma in una nota il movimento “CoriglianoRossano Pulita”.

Articoli Correlati