“Sono la forza e la libertà che fanno gli uomini egregi. La debolezza e la schiavitù non hanno mai fatto altro che dei malvagi” - Jean Jacques Rousseau
HomeCalabriaCosenzaFine del corso di euro-progettazione tenutosi nel Comune di Casali del Manco...

Fine del corso di euro-progettazione tenutosi nel Comune di Casali del Manco (CS)

Con la consegna degli attestati, è terminato ieri, giovedì 24 novembre 2022, il percorso di formazione annuale che ha visto una decina di professionisti locali implementare il proprio bagaglio di competenze attraverso un corso di europrogettazione e programmazione strategica, tenutosi presso il Municipio di Casali del Manco (CS). Alla cerimonia conclusiva hanno preso parte i formatori di questo nucleo di professionisti altamente qualificati, la dott.ssa Matilde Ferraro, esperta in politiche e fondi europei, e la dott.ssa Teresa Spina, esperta in gestione e creazione di impresa, il Responsabile del Settore Tecnico Comunale, l’ing. Ferruccio Celestino, ed il Presidente del Consiglio Comunale, l’ing. Luca Covelli.

“L’auspicio dell’Amministrazione Comunale”, ha dichiarato il Presidente Covelli, “è che a valle di questo periodo formativo possa costituirsi uno sportello per cittadini, imprese, attività commerciali, liberi professionisti, enti del terzo settore o di consulenza per gli stessi uffici comunali, in modo da coniugare le esigenze territoriali con gli sviluppi economici, sociali e progettuali della Comunità Europea. Tale sportello potrà contribuire alla valorizzazione economica, sociale e culturale del territorio e della sua popolazione, creando un punto di riferimento capace di svolgere una funzione di informazione, di orientamento e di indirizzo sui finanziamenti europei, nazionali e regionali.

L’istituzione dello Sportello di europrogettazione e programmazione strategica assumerà un ruolo fondamentale e basilare per attuare un processo di trasformazione del Comune di Casali del Manco in Smart community. In Italia, i comuni più virtuosi adottano ormai da diverso tempo strutture di questo tipo, in quanto favoriscono processi di sviluppo e di integrazione politica, legislativa, economica e sociale dei territori con gli enti sovracomunali, regionali, ministeriali e con l’UE”.

Articoli Correlati