“Persino il più lieve bisbiglio può essere sentito al di sopra degli eserciti, quando dice la verità” - Dal film The Interpreter
HomeCalabriaCatanzaroCatanzaro, centro di aggregazione nel quartiere Corvo: al via la co-progettazione con...

Catanzaro, centro di aggregazione nel quartiere Corvo: al via la co-progettazione con l’associazione “Vecchi Giovani”

Si è conclusa nei giorni scorsi la procedura di selezione per la co-progettazione di interventi e attività nel campo del welfare generativo del quartiere Corvo. La selezione, parte di un processo più ampio di sviluppo sociale e comunitario della città, ha portato, dopo le relative procedure, alla scelta dell’associazione culturale “Vecchi Giovani” come partner per la realizzazione di progetti presso il centro di aggregazione sociale di via Bezzecca.
“Questa collaborazione mira a indirizzare e sostenere le componenti più vulnerabili della nostra comunità, con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale e rafforzare il tessuto comunitario del quartiere. L’intervento dell’associazione “Vecchi Giovani” rappresenterà un elemento cruciale in questo percorso, in quanto porta una nuova prospettiva e risorse nel campo del welfare generativo.
Compito peculiare dell’associazione – spiega l’assessora con delega alle Politiche Sociali, Giusy Pino – sarà di comprendere le reali esigenze della cittadinanza e garantire che gli interventi proposti siano effettivamente in linea con le necessità locali. E siamo certi che, d’intesa con il settore Politiche sociali- “Vecchi Giovani” sarà in grado di interpretare queste esigenze”.
In questo contesto, “missione dell’Amministrazione Fiorita è di supportare l’Associazione nella realizzazione di progetti che non solo rispondano ai bisogni immediati, ma che siano anche sostenibili a lungo termine, generando un impatto positivo e duraturo sulla comunità.  Proprio per questo, è prevista a breve la comunicazione delle date di inaugurazione sia del centro di aggregazione del quartiere Corvo che di quello nel quartiere Gagliano (già affidato nelle scorse settimane), segnando un ulteriore passo avanti nello sviluppo sociale e comunitario della città”.
 
 
Articoli Correlati