“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaLa Cisl Fp Calabria incontra i vincitori e gli idonei Concorso Inps...

La Cisl Fp Calabria incontra i vincitori e gli idonei Concorso Inps Consulenti Protezione Sociale

Sabato 4 febbraio si è svolta la riunione con i nostri giovani provenienti da tutta la Calabria, vincitori ed idonei del concorso bandito dall’INPS per C1, Consulenti Protezione Sociale, organizzata dalla CISL FP Calabria di concerto con il Coordinamento nazionale della CISL FP INPS.

È stata una bella soddisfazione vedere la sala della sede della CISL FP Calabria di Lamezia riempirsi totalmente di tanta energia, vitalità, partecipazione attiva che certifica la particolare attenzione riservata ai neo funzionari INPS da parte del Coordinatore nazionale, Paolo Scilinguo, che ringraziamo per la sua presenza costante in Calabria, e del Coordinatore regionale, Carmelo De Maio, organizzatore di questo importante incontro.

In premessa, la Segretaria regionale della CISL FP Calabria, Luciana Giordano, ha formulato ai giovani Funzionari, neo dipendenti pubblici, i migliori auguri per il nuovo percorso professionale che si accingono a intraprendere, con la certezza che il loro apporto renderà l’Istituto e la Pubblica Amministrazione più efficiente e qualificata.

Il Coordinatore nazionale INPS, Paolo Scilinguo, ha fornito tutte le informazioni, in modo chiaro ed esaustivo come al solito, che saranno utili ai neo funzionari nel loro percorso introduttivo al mondo del lavoro, approfondendo il contratto collettivo di lavoro a tutela dei loro diritti, il contratto integrativo per la loro crescita professionale e per il salario accessorio, la strutturazione della busta paga, l’organizzazione interna dell’Istituto per la loro funzionale collocazione ed infine il welfare aziendale per gli importanti benefici che offre a tutti coloro che aderiscono al fondo.

Il Coordinatore regionale INPS, Carmelo De Maio, ha approfondito tematiche di carattere regionale, soffermandosi sugli istituti dello Smart Working, della mobilità regionale, della mobilità nazionale, ancora in fase di istruttoria, e sulle gravi carenze di personale in Calabria.

Regione che, come certifica il Bilancio Sociale INPS Calabria 2021 presentato il 13 dicembre 2022 alla Cittadella Regionale dal Comitato regionale INPS, si conferma sempre più come una regione anziana, dove i pensionati rappresentano quasi il 65% rispetto alla popolazione attiva, e che ci induce a mettere in atto tutte quelle iniziative per bloccare l’emorragia dei nostri tanti giovani preparati e qualificati che sono costretti a lasciare la nostra cara terra.

Iniziando proprio dall’immissione nei ruoli INPS dei vincitori e degli idonei del concorso, rilanciando e rafforzando la proposta, avanzata di recente dal Presidente INPS,  prof. Pasquale Tridico, nel corso di un incontro con le OO.SS., di utilizzare le nuove tecnologie per non spostare le persone ma solamente i prodotti che potrebbero essere lavorati nelle sedi del centro-sud in sussidiarietà per le sedi del nord.

Proposta che va resa operativa e che vedrà la CISL, ad ogni livello, impegnata a profondere il massimo sforzo per garantire ai nostri giovani opportunità di crescita lavorativa nella propria terra.

Articoli Correlati