“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeAgoràAgorà CosenzaGiornata internazionale contro la violenza sulle donne, Franz Caruso: "Fondamentale educare alla...

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Franz Caruso: “Fondamentale educare alla sessualità”

“Abbiamo acceso di Rosso Palazzo dei Bruzi a simboleggiare che Cosenza si batte contro la violenza alle donne. Lo abbiamo fatto in occasione della manifestazione “Per Giulia e per tutte” svoltasi ieri sera in città, preludio della giornata internazionale contro la violenza sulle donne che si celebra oggi. Sono convinto, però, che i simboli, le commemorazioni, le manifestazioni pubbliche, seppur importanti, non bastano da sole a fermare un fenomeno che presenta in Italia ed anche in Calabria numeri allarmanti e, purtroppo, in crescita”.
Lo afferma il sindaco Franz Caruso che incalza: “C’è bisogno urgentemente di azioni concrete di prevenzione, di aiuto e di sostegno fattivo per avviare una rivoluzione che è prima di tutto culturale. A tal fine, penso ci si debba rivolgere ai nostri giovani, che rappresentano terreno fertile su cui costruire un futuro migliore e più giusto. In questo senso credo che la scuola, luogo di formazione per eccellenza, possa e debba essere interessata direttamente della problematica accrescendo l’offerta formativa per puntare sull’educazione sessuale, sull’educazione sentimentale, alla parità tra i sessi, alla prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni”.
“Per quanto ci riguarda direttamente, come Amministrazione Comunale – prosegue Franz Caruso – è dirimente e quotidiano l’impegno che portiamo avanti su queste problematiche, attraverso la sinergia importante con organismi ed associazioni del settore per contrastare ogni forma di violenza ed ogni tipo di discriminazione.
In questa ottica abbiamo aderito a RE.A.DY., la rete anti discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere ed avviato l’attività di empowerment dello sportello per il reddito di libertà a sostegno delle donne che vivono una situazione di violenza economica, portata avanti in collaborazione con Spazio Donna Cosenza, gestito dal Moci Cosenza Aps e We World onlus i cui membri ringrazio per lo straordinario lavoro che svolgono quotidianamente. C’è ancora, però, tanto da fare  e, per il prossimo futuro, intendiamo ampliare la rete di collegamenti e collaborazioni per assicurare un  maggiore sostegno alle donne vittime di violenza domestica ed economica sempre in stretta sinergia con Spazio Donna”.
“Estirpare il problema alla radice – conclude il sindaco Franz Caruso – è l’obiettivo che tutti dobbiamo porci ed è questo il mio augurio”.
Articoli Correlati