“Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore” - Bertolt Brecht
HomeFronte del palcoFronte del palco Reggio CalabriaRody-Go: il 3 dicembre, l'icona colombiana della "salsa" a Reggio Calabria

Rody-Go: il 3 dicembre, l’icona colombiana della “salsa” a Reggio Calabria

Arriva a Reggio Calabria, Rodry-Go, icona del mondo salsero, con l’unica tappa italiana del tour internazionale 2022, il 3 dicembre al Limoneto. L’evento è stato realizzato grazie all’organizzazione Progetto Salsa di Nino D’Amico, Alberto Campolo, Antonio Paso, Rocco Delorenzo, Leonardo Capogreco, Giuseppe Avignone e Saro Di Giorgio.

Rodrigo Rodriguez, in arte Rodry-Go, è un artista colombiano famoso per aver cantato e suonato in tutto il mondo con la celebre orchestra salsera Mercadonegro contribuendo a diffondere i ritmi latini dentro i confini europei.

Musicista a tutto tondo, Rodriguez vanta una carriera musicale di tutto rispetto, avendo accompagnato con la sua musica stelle del firmamento latino come Celia Cruz e Giovanni Hidalgo, condividendo la scena con artisti del calibro di George Benson, Carlos Santana e Anastacia, e partecipando anche a registrazioni con artisti italiani come Eros Ramazzotti e Laura Pausini.

Nella tappa reggina, con le sue sonorità inconfondibili, Rodriguez canterà le sue hit principali tra cui “Fua” e “Regresa a mi” scritta da Nino D’Amico e nelle prime posizioni latino americane su Spotify.

“Siamo orgogliosi di ospitare nella nostra città un artista del calibro di Rodry-Go. Un evento che si aggiunge a quello appena realizzato che ha visto ballare gli appassionati della bachata al ritmo travolgente di Pinto Picasso e che culminerà con quello che è considerato l’appuntamento più grande d’Europa per il mondo caraibico, EventoPeople” ha dichiarato Nino D’Amico di Progetto Salsa. “L’evento, che si svolgerà a Scalea dal 12 al 14 maggio 2023, con la supervisione di Vincenzo D’Amato, del sottoscritto e della reggina Giovanna Marmoro – ha concluso D’Amico – conferma Reggio e tutta la Calabria come culla della danza latina in Italia e in Europa”.

Articoli Correlati