“Venite pure avanti, voi, con il naso corto, signore imbellettate, io più non vi sopporto infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio...” (Francesco Guccini, Cirano -
HomeCalabriaVibo ValentiaMartino (Cultura Calabria): "Chiusura ospedale Serra San Bruno sarebbe una catastrofe"

Martino (Cultura Calabria): “Chiusura ospedale Serra San Bruno sarebbe una catastrofe”

“L’ospedale di Serra San Bruno svolge storicamente un ruolo di primaria importanza per tutto il comprensorio montano e merita di essere potenziato in modo tale da poter offrire un servizio sanitario qualitativo per tutte le comunità dell’entroterra”.

Questo è quanto dichiarato alla stampa da Ivan Martino esponente politico regionale di Cultura Calabria e tra i papabili candidati al Parlamento Europeo nelle prossime elezioni che si disputeranno l’8 e 9 giugno.

“Infatti, la possibile chiusura dell’ospedale Serrese rappresenterebbe una catastrofe ed una grave perdita per tutta la collettività della zona. Questa è una battaglia che deve coinvolgere tutte le forze politiche che hanno a cuore il nostro territorio e non deve solamente rappresentare una posizione di una determinata corrente politica. C’e’ in gioco la tutela dei diritti delle nostre comunità conquistata con sacrifici nel corso di decenni in cui il sindacato ha avuto un ruolo nevralgico. Mi auguro che il Presidente della Giunta Regionale Roberto Occhiuto in qualità di Commissario ad acta alla Sanità sappia trovare la giusta soluzione tenendo presente le specificità del territorio vibonese e le relative criticità. Ridimensionare fortemente o di peggio chiudere l’ospedale San Bruno rappresenterebbe una grave perdita per i servizi sanitari offerti nell’entroterra con grave responsabilità del centro destra regionale”.

Articoli Correlati