“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaReggio CalabriaGiornata Mondiale dell'Infanzia, Marziale: "Domani a Taurianova per riflettere, non per celebrare"

Giornata Mondiale dell’Infanzia, Marziale: “Domani a Taurianova per riflettere, non per celebrare”

“Quella di domani, 20 novembre, non è una giornata di “celebrazione” della Dichiarazione Onu sui diritti dei minori, ma una giornata di “riflessione” sulle costanti e sempre più amplificate violazioni alle più elementari norme poste a salvaguardia della tutela dei più piccoli, ad ogni livello planetario”: è quanto dichiara il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, nell’annunciare l’appuntamento di Taurianova, alle ore 9,30 presso la Chiesa del Santissimo Rosario.

Il programma dei lavori, coordinati dall’assessore Massimo Grimaldi, prevede i saluti del sindaco della città pianigiana, Rocco Biasi, e degli assessori Maria Fedele ed Angela Crea, cui faranno seguito la relazione del Garante Marziale e gli interventi di Antonella Iunti, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria e dell’Assessore alle politiche sociali della Regione Calabria, Emma Staine. Nel corso della manifestazione, il cantautore Giuseppe Cionfoli presenterà in prima assoluta nazionale “Cenerentola non c’è”, una canzone sulla pedofilia, di cui è coautore proprio Antonio Marziale. Le conclusioni saranno affidate al presidente del Consiglio Regionale della Calabria, Filippo Mancuso.

Articoli Correlati