“Amo la libertà della stampa più in considerazione dei mali che previene che per il bene che essa fa” - Alexis de Tocqueville
HomeCalabriaReggio CalabriaOccupazione abusiva e furto di energia elettrica a Reggio Calabria: due arresti...

Occupazione abusiva e furto di energia elettrica a Reggio Calabria: due arresti e sei denunce

E’ di due arresti e sei denunce l’esito dei controlli finalizzati a verificare l’eventuale occupazione abusiva di alloggi e il furto di energia elettrica effettuati dal personale dell’Upgsp della Polizia di Stato in collaborazione con il personale della Polizia Municipale di Reggio Calabria. Dopo una verifica dei tecnici dell’Enel, infatti, è stato accertato il furto di energia elettrica in due immobili, per il quale sono stati tratti in arresto i due occupanti, due uomini di 45 e 43 anni.

Per il medesimo reato sono state denunciate in stato di libertà anche due donne occupanti altri de immobili, mentre altre due persone sono state denunciate per il furto di acqua. Nell’ambito della verifica di occupazione abusiva di immobili o di modifiche non autorizzate, sono stati inoltre denunciati in stato di libertà altri due soggetti, di cui uno per l’occupazione abusiva e l’altro per aver realizzato un abuso edilizio sull’immobile dell’Aterp.

Il controllo dei veicoli in transito ha consentito di sequestrare 2 autovetture che circolavano senza la copertura assicurativa obbligatoria.

Articoli Correlati