“La verità non muore mai” - Seneca
HomeCalabriaCosenzaCorigliano-Rossano, coalizione Flavio Stasi Sindaco: "Trasparenza amministrativa e programmi, questi sconosciuti"

Corigliano-Rossano, coalizione Flavio Stasi Sindaco: “Trasparenza amministrativa e programmi, questi sconosciuti”

“Che non ci fosse nessuna proposta programmatica e politica per la città da parte della coalizione avversaria, é stato chiaro fin dall’inizio, ma dalla sfilza di comunicati, diretti ed indiretti di queste settimane, tutto ciò è ancora più evidente.

Ma ciò che é ancora più imbarazzante é che, di fronte ad una sempre più evidente difficoltà elettorale, con palese disperazione ci si lancia in fantasiose ricostruzioni della realtà con il maldestro tentativo di screditare chi invece ha operato con equità e correttezza.

Il clima di veleni alimentato dalla coalizione avversaria è l’unica arma in loro possesso, perché non hanno altri mezzi per contestare l’infaticabile lavoro dell’amministrazione uscente improntato alla trasparenza.

La nostra coalizione è unita e concorde su un programma, mentre i nostri avversari sono legati dal solo sentimento di avversione nei confronti del sindaco uscente, visto che non spendono un solo comunicato, una sola parola o un solo post per illustrare ciò che vogliono realizzare.

Noi possiamo proporre una sola risposta per tutto. Si possono elencare tutti gli atti, dal 2019 al 2024, dell’Amministrazione Stasi, e si troverà sempre un solo riscontro: la trasparenza amministrativa.

Sapete cosa significa? Semplice.

Contributi alle associazioni per gli eventi? A differenza del passato, con l’Amministrazione Stasi é stata avviata la tradizione di un bando pubblico a cui possono partecipare tutti, e tutte le proposte vengono giudicati da una commissione tecnica.

Volete la prova di come funziona questo metodo? Il grosso dei beneficiari, fortunatamente, non ha né vicinanze né lontananze politiche, ma se scorrete l’elenco, a ricevere contributi ci sono state anche associazioni che fanno capo a soggetti che si candidano con i nostri avversari: evidentemente lo hanno meritato, e questo significa una città libera.

Lavori alle imprese? Da quando é in carica l’amministrazione Stasi, vige un solo criterio: si chiama rotazione. Dai lavori edili alle forniture di materiale, tutti i settori hanno dovuto attenersi a questo criterio. Volete la prova di come funziona questo metodo? Il grosso delle imprese, fortunatamente, non ha né vicinanze né lontananze politiche, ma a ricevere incarichi, in questi anni, ci sono anche imprese chiaramente schierate con i nostri avversari: questo significa una città libera.

Acquisto immobili? Non c’è una procedura che non sia stata fatta tramite bando pubblico aperto a tutti, e non c’è una risposta ai tre bandi pubblici per l’acquisto di immobili a Schiavonea, ai Vasci ed a San Domenico, che non sia stata accettata, tutte alle stesse condizioni.

Potremmo andare avanti a lungo, oppure potremmo ripescare somme urgenze, incarichi, debiti mai riconosciuti di pochi e disastrosi mesi di amministrazione, ma a noi interessa spiegare alla nostra gente cosa intendiamo fare nei prossimi cinque anni, e da questo punto di vista intendiamo continuare a fare la rivoluzione della trasparenza che abbiamo attuato in città negli ultimi 5 anni, con bandi pubblici, rotazioni ed equità per tutte le risorse del nostro territorio.

Questo é il nostro modello, che funziona, che fa crescere la città e che crea consenso sano, evidentemente più consenso del modello della mmasciata che rappresenta plasticamente l’intera coalizione dei nostri avversari”.

Lo afferma in una nota la Coalizione per Flavio Stasi Sindaco.

 

Articoli Correlati