“Credo che non ci sia sogno più bello di un mondo dove il pilastro fondamentale dell'esistenza è la fratellanza, dove i rapporti umani sono basati sulla solidarietà, un mondo in cui siamo tutti d'accordo solla necessità della giustizia sociale e ci comportiamo di conseguenza” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaCosenzaStraface (FI): "Centrodestra istituisca tavolo programmatico per il futuro di Corigliano Rossano"

Straface (FI): “Centrodestra istituisca tavolo programmatico per il futuro di Corigliano Rossano”

“Forte della grande fiducia popolare riposta nei confronti della mia persona in tutta la provincia di Cosenza, e in particolar modo a Corigliano Rossano, tale da consentirmi oggi di rappresentare le istanze del territorio all’interno del Consiglio Regionale, non posso e non intendo esimermi da quella che reputo una impellente priorità: la necessità di istituire un Tavolo programmatico per scrivere insieme il futuro della terza città della Calabria. Numerose, gravose e sotto gli occhi di tutti sono, difatti, le criticità, le problematiche ed i ritardi che affliggono la locale comunità. È giunta l’ora, dunque, di iniziare a costruire un percorso condiviso, in nome di ideali, valori e fattive proposte che accomunano le forze politiche che nel Centrodestra si riconoscono”.
È quanto dichiara, in una nota, Pasqualina Straface, consigliere regionale di Forza Italia.
“Un Tavolo che, nel solco delle linee-guida perseguite dalla nostra Coalizione nelle grandi città come nei piccoli comuni, mira a farsi interprete delle istanze della gente, edificando un progetto politico che sappia trarre il meglio dalla volontà popolare e dalle vivide forze del tessuto sociale e culturale, quale credibile alternativa all’attuale Amministrazione Comunale, oggi assai distante dalle aspettative che ne hanno determinato l’elezione ed a dir poco deludente per una molteplicità di aspetti. Un Tavolo che, per quello che mi riguarda, – precisa Straface – includa valide e giovani professionalità e, al contrario, allontani personaggi autoreferenziali che non hanno mai contribuito alla crescita della città e che agli ambienti politici si sono esclusivamente abbeverati per soddisfare appetiti personali e postazioni lavorative. Il Centrodestra che noi intendiamo costruire per una nuova azione di governo di Corigliano Rossano, invece, potrà e dovrà parlare il linguaggio della freschezza, ponendo le forze politiche in ascolto e confronto con quelli che sono i fermenti sociali che animano il territorio. Noi siamo pronti, con sensibilità e risorse che tra le nostre fila possiamo annoverare, a formulare una proposta politica consapevole e innovativa, fondata su contenuti, idee e unione quale elemento di forza, coesione e riscatto sociale”.

Articoli Correlati